Tempo di preparazione 35 min
Tempo totale 3 h
Difficoltà Facile
Miniburger vegetali
Preparazione 35 min Tempo totale 3 h
Livello della ricetta: Facile
Vegano Senza glutine Senza lattosio
Ingredienti
4 persone
Per la crema di yogurt:
  • 5.0 dl Yogurt di soia naturale
  • 2.0 Lime bio
  • q.b. Olio extravergine d'oliva (EVO)
per la polvere di mandorle:
  • 6.0 cucchiaio Mandorle pelate
  • 2.0 cucchiaio Lievito alimentare in scaglie (facoltativo)
  • 0.5 cucchiaino Sale
per i miniburger:
  • 1.0 Panetto di tofu affumicato
  • 2.0 cucchiaino Abbondanti di curry dolce o piccante
  • 2.0 cucchiaio Semi di girasole
  • 1.0 Scalogno
  • 1.0 dl Panna di soia o latte di soia al naturale
  • q.b. Salsa di soia
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio extravergine d'oliva (EVO)
  • 2.0 Patate lesse
  • 2.0 cucchiaino Paprika dolce
  • 2.0 cucchiaio Polvere di mandorle
Procedimento

Per preparare la crema di yogurt: unire la scorza di lime tagliata a fette con un pelapatate nello yogurt di soia e lasciare in frigo per un paio d’ore. Trascorso il tempo, aggiungere qualche goccia di succo di lime, un filo di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale, togliere la buccia ed emulsionare bene mescolando.

Per preparare la polvere di mandorle: frullare tutti gli ingredienti con un cutter fino a ottenere una polvere fine. La polvere di mandorle così ottenuta si conserva in frigorifero chiusa in un barattolo di vetro per almeno 1 mese.

Per preparare i miniburger: in una padella antiaderente scaldare abbondante di olio extravergine di oliva e tostarvi il curry, i semi di girasole e lo scalogno finemente tagliato, quindi unire anche il tofu precedentemente tagliato a dadini, condire con la salsa di soia, pepe e cuocere per 5-6 minuti a fuoco medio con il coperchio. Se la preparazione dovesse asciugare troppo, aggiungere un goccio di acqua. Poco prima di spegnere il fuoco, aggiungere la panna di soia e frullare grossolanamente con un mixer a immersione, aggiungere la polvere di mandorle, le patate lesse schiacciate, la paprica e amalgamare bene il tutto. Regolare eventualmente di sale e pepe e se il composto risultasse troppo denso, aggiungere ancora qualche cucchiaino di panna o latte di soia.
A questo punto formare dei burger con l’aiuto di un piccolo coppapasta rotondo e un cucchiaino, sistemandoli direttamente in una teglia rivestita di carta da forno e unta con un filo di olio extravergine di oliva. Aggiungere ancora un po’ di olio extravergine di oliva su ogni miniburger e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti, o semplicemente in padella antiaderente ben calda, facendoli rosolare da entrambi i lati.

Per comporre il piatto: servire i miniburger accompagnandoli con la crema di yogurt e un contorno di verdure a piacere.

Potrebbe interessarti