Smørrebrød: le “tartine” del Nord

Ingredienti per 4 persone

 

Cipolle e cetrioli sottaceto:

1 cipolla rossa

1 cetriolo

1 tazza di acqua

½ tazza di aceto di mele

1 foglia di alloro

2 cucchiai di zucchero

1 cucchiaino di sale

 

Smørrebrød al salmone:

4 fette di pane di segale

8 fette di salmone affumicato

2 cucchiai di senape

2 cucchiai di miele

1 cucchiaio di aneto tritato

1 goccio di aceto balsamico bianco

Cipolle sottaceto

Aneto per guarnire

Uova di salmone per guarnire

 

Smørrebrød con aringhe e barbabietola:

4 fette di pane di segale

1 piccola barbabietola cotta

1 piccola mela “gala”

2 aringhe marinate

1 cucchiaino di succo di limone

3 cucchiai di maionese

2 cucchiai di crème fraîche

Sale

Pepe

Anelli di cipolla rossa

Germogli a piacere
 

Smørrebrød alle uova e crescione:

4 fette di pane di segale

4 uova sode

5 cucchiai di maionese

1 cucchiaino di curry

Sale

Pepe

Crescione per guarnire

Uova di lompo per guarnire
 

Smørrebrød al roastbeef e rafano:

4 fette di pane di segale

8 fette di roastbeef

4 cucchiai di crème fraîche

1 cucchiaio di pasta di rafano

1 cucchiaio di aneto tritato

Cetrioli sottaceto

Germogli per guarnire

 

Per preparare le cipolle e i cetrioli sottaceto: tagliare la cipolla e il cetriolo a fette molto sottili e riporle in due vasetti di vetro differenti, mantenendo così separato il cetriolo dalla cipolla. Nel frattempo, in un pentolino unire l’acqua con l’aceto, il sale, lo zucchero e la foglia di alloro e portare a bollore. Far sobbollire fino a quando lo zucchero si sarà disciolto e versare il liquido caldo nei due vasi. Chiudere il barattolo e far raffreddare. I sottaceto così preparati si conservano in frigorifero per diverso tempo ben chiusi e sempre coperti dal liquido di governo.

Per preparare gli smørrebrød aringa-barbabietola: tagliare la barbabietola cotta a cubetti. Lavare la mela, privarla del torsolo e tagliare anch’essa a cubetti. Tagliare grossolanamente le aringhe. Unire gli ingredienti e insaporirli con la crème fraîche, la maionese, il succo di limone. Regolare di gusto con sale e pepe. Servire sul pane di segale guarnendo con della cipolla rossa tagliata finemente e dei germogli.

Per preparare gli smørrebrød con uova sode e crescione: preparare la salsina mescolando la maionese con la polvere di curry e aggiustare di gusto con sale e pepe. Tagliare le uova sode a fettine o in quarti. Spalmare al centro della fetta di pane un po’ di maionese al curry. Aggiungere le uova sode e guarnire con crescione e uova di lompo.

Per preparare gli smørrebrød con roastbeef e rafano: mischiare la crème fraîche con la pasta di rafano e aggiustare eventualmente di gusto con un pizzico di sale. Spalmare al centro della fetta di pane un po’ di salsa al rafano così preparata, appoggiare 2 fette di roastbeef ripiegate a metà e completare con un paio di fette di cetriolo sottaceto.

Per preparare gli smørrebrød al salmone affumicato: preparare una salsa emulsionando la senape con il miele e un goccio di aceto balsamico bianco, quindi, alla fine, unire l’aneto tritato. Spalmare al centro della fetta di pane un po’ della senape così preparata, appoggiare 2 fette di salmone affumicato ripiegate a metà e completare con qualche cipolla sottaceto, 1 ciuffo di aneto e qualche uova di salmone.

Ricetta in breve - Smørrebrød: le “tartine” del Nord 

Potrebbe interessarti