primi

Fiori di lenticchie rosse e quinoa

  • Autunno
  • Inverno
  • Pranzo
  • Cena
Fiori di lenticchie rosse e quinoa
  • RSI
Di: Elisa Spadola

Per preparare il fiore di quinoa:

  1. Lavare accuratamente la quinoa all’interno di un colino a maglie fitte e lessarla con la tecnica “ad assorbimento” nel seguente modo: porla in una pentola, calcolando il doppio del volume di brodo vegetale (precedentemente preparato) o acqua salata rispetto al peso, in questo caso 400 gr, mescolare e mettere sul fuoco, portando ad ebollizione a fiamma alta. Appena spicca il bollore, abbassare la fiamma quasi al minimo, coprire e lasciare cuocere senza mai rimestare per circa 15-20 minuti o fino ad assorbimento completo del liquido. Con questa tecnica la quinoa risulterà perfettamente cotta e sgranata.

  2. A parte prepariamo in una padella molto capiente, dell’olio extra vergine di oliva, le foglie di alloro, i semi di girasole, il curry, il timo e il peperoncino. Lasciar saltare il tutto per un paio di minuti, dopo di che aggiungere le carote e il porro tagliuzzati, e dopo una una manciata di minuti, le verdure di stagione scelte tagliate a julienne o a dadini piccoli. Salare lievemente e far saltare il tutto fino a renderle cotte ma al dente.

  3. Una volta cotte, aggiungere in padella la quinoa sgranata, e amalgamarla bene alle verdurine saltate.

  4. Aggiungere a fuoco spento i capperi dissalati finemente tagliuzzati, la buccia del limone grattugiata fresca, ancora dell’olio extra vergine di oliva, una spolverata di curcuma e la salsa di soia. Ricordarsi di scartare l’alloro.

Per la preparazione dei fiori di lenticchie:

  1. Frullare finemente con l’aiuto di un potente frullatore le lenticchie rosse, e in una ciotola capiente, servendosi di una frusta, amalgamare la farina così ottenuta, con l’acqua e il sale. Coprire e lasciar riposare per circa un’ora.

  2. Trascorso questo tempo, aggiungere al composto di farina di lenticchie, l’olio e il rosmarino, e amalgamare bene il tutto.

  3. Ungere un foglio di carta forno e rivestire una teglia a scelta non molto grande, e versarvi il composto in maniera che sia alto circa un centimetro.

  4. Infornare a 200° per circa 35-40 minuti. Sarà comunque pronta quando la superficie sarà dorata.

  5. Lasciare intiepidire affinché si rassodi per bene, e solo adesso, ricavarne dei fiorellini utilizzando una formina per biscotti a forma di fiore.

Per la preparazione della vellutata verde:

  1. Far soffriggere in una pentola lo scalogno tritato, con dell’olio extra vergine di oliva, aggiungere in un secondo momento le cimette di broccolo, e coprirle a filo con del brodo vegetale o semplicemente dell’acqua salata.

  2. Portare a ebollizione il tutto, e lasciare cuocere coperto giusto il tempo che i broccoli si ammorbidiscano appena.

  3. Frullare il tutto molto finemente, regolando di sapidità se serve, e aggiungere ancora dell’olio extra vergine di oliva a crudo.

Per la preparazione della crema di yogurt al lime:

  1. Per preparare questa crema di yogurt è necessario che esso venga filtrato antecedentemente nel seguente modo: togliere lo yogurt dai vasetti e sistemarlo all’interno di un panno di cotone o di lino non trattato con detersivi, avendo cura di chiudere il tutto a mò di fagotto con uno spago.

  2. Tenere il fagottino sospeso all’interno di un contenitore alto di vetro aiutandosi con una posata o con una bacchetta cinese poggiata ai bordi del contenitore stesso.

  3. Lasciarlo sospeso per almeno 24 ore, in modo tale che la parte liquida dello yogurt sgocciolerà e si separerà dalla parte densa, che sarà poi quella che ci necessiterà per la preparazione della crema.

  4. Mescolare lo yogurt denso così ottenuto, con un pizzico di sale, un goccio di olio extra vergine di oliva, qualche goccia di succo e la buccia finemente grattugiata del lime, e l’erba cipollina tagliuzzata finemente a coltello.

Per comporre il piatto:

  1. Mettere sul piatto un letto di vellutata verde, e con l’aiuto di un coppapasta a forma di fiore, creare per l’appunto un fiore di quinoa.

  2. Accanto sistemarci i fiori di lenticchie ricavati in precedenza, aggiungere un paio di cucchiaini di crema di yogurt, e decorare il tutto con fiori eduli.

Contrasti

con Francesca Margiotta, Christian Frapolli e Elisa Spadola

  • RSI
  • 07.01.2016
  • 15:55

Ricette in breve 07.01.16

  • 08.01.2016
  • 08:25