secondi

Taroz della Valtellina con polpettine di brasato

  • Autunno
  • Inverno
  • Pranzo
  • Cena
Taroz della Valtellina con polpettine di brasato
  • RSI
Di: Flavio Lardi

Per preparare i taroz:

  1. In una pentola capiente con abbondante acqua salata bollire le patate e i fagiolini finché saranno teneri; scolarli e tenerli da parte.

  2. In un’altra pentola con abbondante acqua non salata bollire i fagioli per circa 30 minuti, finché risulteranno teneri; scolarli e tenerli da parte.

  3. In una ciotola, riunire le patate, i fagiolini e i fagioli e schiacciarli con l’aiuto di una forchetta fino a ottenere una purea grossolana.

  4. In una padella antiaderente sciogliere metà del burro e soffriggervi dolcemente la cipolla tritata, quindi aggiungere la purea di verdure e cuocere il tutto con il coperchio, a fuoco dolce, per 5 minuti.

  5. Aggiungere il resto del burro, il formaggio tagliato a pezzetti, sale e pepe e rimestare il tutto. Tenere in caldo.

Per preparare le polpette di brasato:

  1. Affettare sottilmente gli avanzi di brasato e poi tritarle grossolanamente.

  2. Unire al trito di carne il panino precedentemente ammollato nel latte e strizzato, la mortadella, l’uovo, il formaggio grattugiato, la cipolla, sale e pepe. Con le mani, formare delle palline.

  3. In una pentola, portare l’olio extravergine di oliva a 180°C e friggervi le polpettine fino a doratura, quindi scolarle su carta da cucina.

Per comporre il piatto:

  1. Al centro del piatto adagiare 1 cucchiaio di taroz nappandolo con 1 cucchiaio di salsa di brasato.

  2. Accompagnare alle polpettine fritte e finire decorando con delle rondelle di cipolla fritta e fettine di speck grigliato.

Ricetta in breve - Taroz della Valtellina con polpettine di brasato

RSI Cuochi d'artificio 23.04.2018, 10:09