Gallette di riso al salto con tartare di salmone, mele e crema di ricotta

Christian Frapolli
Seguici con

Ingredienti per 4 persone

Riso al salto:
400 gr di Risotto già pronto
Olio extravergine di oliva
Crema di ricotta di capra:
250 gr di Ricotta di capra
1 Ciuffo di foglie di ravanelli
Olio extravergine di oliva
Sale
Pepe
Tartare di salmone e mele
200 gr di Salmone affumicato
1 Mela
1 Limone
1 cucchiai di Crema di rafano
Olio extravergine di oliva
0.5 Limone (scorza)
Sale
Pepe

 

Procedimento

Per preparare le gallette di riso al salto: aiutandosi con un coppapasta creare delle gallette con il risotto avanzato, quindi metterle su una leccarda foderata di carta forno pennellata con olio extravergine di oliva e cuocere in forno preriscaldato a 190-200°C fino a completa doratura.Per preparare la crema di ricotta di capra: in un boccale frullare le foglie di ravanello con olio extravergine di oliva fino a ottenere una crema. In una ciotola setacciare la ricotta con un colino, quindi lavorarla con una spatola aggiungendo la crema di foglie di ravanello fino a ottenere un crema liscia e omogenea. Aggiustare di sale e pepe e trasferire in una sacca da pasticciere.Per preparare la tartare di salmone: in una ciotola unire e mescolare il salmone con la mela tagliata a piccoli dadini, quindi condire il tutto con una grattugiata di scorza di limone, la crema di rafano, un filo d'olio extravergine di oliva, sale e pepe.Per comporre il piatto: su ogni galletta di riso al salto posizionare un po’ di tartare di salmone, aggiungere qualche ciuffo di crema di ricotta, una macinata di pepe e un filo d'olio extravergine di oliva.