Alla RSI

Elezioni Federali 2023

TV, Radio, Online: la copertura RSI per domenica 22 ottobre

  • 6 September 2023, 07:35

Promo Elezioni Federali

Il popolo svizzero è stato chiamato alle urne per eleggere i rappresentanti dell’Assemblea federale: dopo una lunga e intensa campagna elettorale, domenica 22 ottobre conosceremo gli esiti e la popolazione si confronterà con il nuovo volto della nostra politica.

.Per quanto riguarda la programmazione in TV, la diretta comincerà alle 11:50 e proseguirà fino alle 20:00 puntellata dai canonici appuntamenti informativi di TG12, Quotidiano e TG20. Avremo collegamenti in Ticino, Grigioni e dal resto della Svizzera. Un pomeriggio lungo il quale seguiremo i risultati minuto per minuto e avremo proiezioni cantonali e nazionali.

Dopo il TG20 (a partire dalle 20.40 circa) si riprenderà con una parte più analitica e di dibattito con in studio gli eletti al Nazionale e i candidati agli Stati, che dovranno affrontare il secondo turno.

Alla Radio, la lunga diretta su Rete Uno inizierà alle 12.00 e si protrarrà fino alle 20.00, con collegamenti puntuali all’interno in particolare del Radiogiornale delle 12.30 e di Seidisera. Seguiranno aggiornamenti fino in tarda serata. Fitto anche in questo caso il menu informativo, che va dagli aggiornamenti e analisi dei risultati sul piano federale - con esperti e corrispondenti in Svizzera - alle reazioni a caldo dei protagonisti. Per questo sono previsti anche collegamenti dai convegni dei partiti ticinesi, e gli interventi dalla nostra sede da Coira per gli sviluppi dai Grigioni.

L’informazione digitale RSI punterà su un cosiddetto live ticker: una diretta web con tutti gli aggiornamenti in tempo reale. Spazio anche a reazioni e commenti raccolti sul campo, nonché ad analisi e ad articoli mirati sugli sviluppi più salienti della giornata elettorale.

Nell’impaginazione online sono previste anche grafiche interattive sull’andamento del voto e sulla ripartizione dei seggi. In programma anche gli esiti di un sondaggio postelettorale (con tra l’altro le motivazioni del voto) che pubblicheremo sul sito rsi.ch lunedì 23 ottobre alle 17.00. L’esito delle elezioni federali troverà spazio anche sui profili Instagram e Facebook di RSI Info.

In attesa del voto e nelle ore successive, notizie sempre aggiornate su tutto l’andamento le potete trovare come sempre su rsi.ch/info/dossier/elezioni-federali-2023/. Il dossier ci informa che “Negli ultimi decenni il Parlamento svizzero si è ringiovanito e tinto un po’più di rosa - Il numero degli aspiranti a un seggio è esploso”. Ma a che punto sta la rappresentanza femminile alla vigilia delle elezioni federali del 2023? “Quelle del 2019 furono da record, con un balzo in un solo colpo di dieci punti percentuali: 84 donne elette al Consiglio nazionale, il 42% del totale”.

Ma la politica è un mestiere “per vecchi” o quanto meno per persone “mature”? “Non è tanto un luogo comune, se si guarda ai dati riportati dal sito del Parlamento federale, ma nel tempo - leggiamo sempre sul dossier - si è assistito a un’evoluzione. Il Legislativo più giovane mai eletto dalla nascita dello Stato federale del 1848 fu... il primo: l’età media dei deputati era di 40 anni agli Stati e di 43 al Nazionale. La speranza di vita, va detto, all’epoca era nettamente inferiore a quella di oggi. Da quel momento in poi per un secolo abbondante l’invecchiamento è stato più o meno costante. I “senatori” hanno operato il sorpasso sui deputati a inizio ‘900, quando la media di età al momento dell’elezione era arrivata a 52 anni. Nel 1960 si raggiunse l’apice: gli eletti alla Camera alta avevano in media 61 anni, quelli alla Camera bassa 54. Da allora si è assistito a un ringiovanimento, per quanto lento: dal 1972 a oggi l’età media dei membri dell’Assemblea federale ha oscillato fra i 53 anni massimi del 1976 ai 50 minimi del 1992 e del 2020 (fra i 52 e i 49 per i consiglieri nazionali, fra i 56 e i 53 per quegli agli Stati)“.

Ti potrebbe interessare