Inondazioni in Pakistan: la Catena della Solidarietà lancia un appello alle donazion

Aperto un conto donazioni per permettere alle organizzazioni umanitarie partner svizzere di prestare rapidamente aiuto alla popolazione pakistana.

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Pakistan è colpito da inondazioni catastrofiche che hanno provocato più di mille morti e toccato più di 33 milioni di abitanti, ossia una persona su sette.

Per affrontare l’ampiezza di questa crisi umanitaria, la Catena delle Solidarietà, con il sostegno della SSR, chiede solidarietà nei confronti della popolazione pakistana. Le donazioni possono essere effettuate da subito su www.catena-della-solidarieta.ch o sul conto postale 10-15000-6, con la menzione “Inondazioni in Pakistan”. 

Le inondazioni che attualmente colpiscono il Pakistan sono il risultato delle peggiori piogge monsoniche da 30 anni e sono legate alla crisi climatica. Secondo il governo pakistano un terzo del paese è sott’acqua, quasi un milione di case sono state distrutte o gravemente danneggiate, e due milioni di ettari di coltivazioni sono stati devastati.  

Una catastrofe il cui bilancio umano rischia di peggiorare 
Le conseguenze umanitarie delle attuali inondazioni sono drammatiche per gli abitanti del Pakistan e avranno degli effetti a lungo termine. Mentre una grande parte della popolazione ha perso improvvisamente la casa e i mezzi di sussistenza, la mancanza di acqua potabile e di derrate alimentari vitali, come cereali e riso, rischia di portare a malattie e malnutrizione.

Appello alle donazioni 
“Nel 2010, quando il Pakistan era stato devastato dalle inondazioni, la Catena della Solidarietà aveva lanciato una raccolta di fondi grazie alla quale erano stati finanziati 50 progetti di aiuti di urgenza e di ricostruzione” dichiara Miren Bengoa, direttrice della Catena della Solidarietà. 

Per venire in aiuto alle popolazioni colpite dalle inondazioni in Pakistan e con il sostegno della SSR, la Catena della Solidarietà apre un conto. Con le donazioni della popolazione svizzera, la Catena della Solidarietà potrà attivare il più presto possibile i progetti sviluppati dalle organizzazioni partner svizzere, come Helvetas e Solidar Suisse, per rispondere ai bisogni immediati e a quelli a lungo termine.  

Le donazioni possono essere effettuate direttamente sul sito www.catena-della-solidarieta.ch o sul conto 10-15000-6 con la menzione “Inondazioni in Pakistan”.