(iStock)

L'attualità del modello culturale sovietico

di Alessandro Bertellotti

La cultura sovietica ha segnato la vita quotidiana di un popolo, e non solo, per oltre 70 anni. L’identità nazionale si manifestava, all’inizio a fatica, poi con sempre maggiore forza, attraverso la musica, l’arte, l’architettura. E con la necessità di definire, anche a costo di crearli, sempre nuovi eroi e figure emblematiche, in grado di ispirare il popolo.

Il prestigio e la grandezza di una nazione che si è dissolta alla fine del 1991 restano attuali e sono punto di riferimento ancora oggi, per realtà che faticano a trovare una nuova dignità dopo le offese e le umiliazioni planetarie degli ultimi anni. E che cercano, come nel passato, l’uomo forte, il “caro padre” in grado di guidarli ed essere responsabile del loro destino, poco importa se non è magnanimo o generoso con i sudditi. Rileggere la storia dell’impero russo e poi dell’URSS aiuta perciò a comprendere se la storia abbia qualcosa da insegnare per capire la Russia di oggi.

Con il Prof. Gian Piero Piretto, docente di cultura russa e metodologia della cultura visuale all’Università degli studi di Milano.

 

 

Ora in onda Attualità culturale In onda dalle 12:45
Brani Brani in onda Ruler of My Heart - New Orleans Jazz Orchestra Ore 12:40