(facebook.com/andrecostudio)

Andreco/Science not silence

di Sara Sartori e Icaro Lorenzoni

 

"Man is nature becoming conscious of itself” (Elisée Reclus)

Andreco è un affermato artista, pittore, scultore, performer ed attivista politico. Nato come ingegnere ambientale dal 2000 è impegnato nella sensibilizzazione di un vasto pubblico sulle le problematiche connesse all’inquinamento ed alla distruzione del pianeta da parte dell’uomo.

Climate Art Project, l’opera sulla quale maggiormente rifletteremo qui, è un percorso artistico diviso in diverse tappe/appuntamenti ed ispirato alle ultime ricerche scientifiche sui cambiamenti climatici. Iniziato a Parigi nel 2015 durante la conferenza COP21 è proseguito in varie città toccando New Delhi e Venezia. Andreco ha creato opere visive, performances, parate, incontri scientifici con lo scopo di sensibilizzare il suo pubblico sulle Nature Base Solutions ovvero sulle soluzioni che la natura trova ai problemi ambientali e sulle buone pratiche contro i cambiamenti climatici. Un progetto artistico che di fatto si pone anche come azione politica.

Per l’artista Andreco infatti mettere in relazione arte e scienza è stato un percorso naturale, sempre guidato dalle proprie passioni. Il risultato è un approccio originale che oggi più che mai sembra essere in connessione con quanto sta avvenendo a livello globale.

Nel momento storico in cui i movimenti ambientalisti attraversano il pianeta lanciando un appello alla politica, ci interroghiamo per capire in quale modo l’arte può essere un veicolo di conoscenza per intervenire attivamente, un paesaggio su cui poter posare lo sguardo e lasciare un segno.

 

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Igbesi Aiye (Song of Praise to God) - Solomon Ilori & His Afro-Drum Ensemble Ore 1:34