Gente di mare

di Marcello Anselmo

Gente di Mare è un affresco radiofonico dedicato al lavoro dei marittimi imbarcati sulle navi della marina mercantile. Petroliere, portacontenitori, chimichiere, traghetti sono i vettori che assicurano alla società dei consumi globale il continuo scambio di merci e il trasporto delle persone. Sono i lavoratori della retrovia del commercio globale. Il racconto si snoda a partire dalle origini di un mestiere radicato in territori specifici, descrive alcune fasi fondamentali del lavoro (l’atterraggio ovvero l’approdo in porto, il timoniere) e si sofferma sui rischi del mestiere. Questi ultimi sono declinati attraverso la narrazione del naufragio della superpetroliera Amoco Cadiz affondata il 16 marzo del 1978 sulle coste Bretoni, causando il quinto disastro ecologico più grave del mondo.
La dignità del lavoro, le professionalità e la magia del mestiere sono al centro del racconto della gente di mare che riceve gli onori delle cronache soltanto quando è, involontariamente, protagonista di tragedie e disastri.
Il documentario radiofonico è costruito attraverso testimonianze dirette di lavoratori e protagonisti dei mestieri del mare contemporanei, soggetti di un settore abituato a vivere tra ristrettezze e silenzi.
 
Ora in onda La corrispondenza In onda dalle 7:05
Brani Brani in onda Brilha O Carnaval - Gabriele Mirabassi & Orchestra a base de Curitiba Ore 7:15