La ragazza venuta dall’Est

Un ritratto di Angela Merkel, di Sabrina Faller

Siamo alla vigilia delle elezioni in Germania, e per la prima volta dal 2005 Angela Merkel non è fra i protagonisti della corsa al cancellierato. Lo aveva annunciato nel 2018, quando dette le dimissioni dalla presidenza della CDU, dopo aver varato il suo quarto e ultimo mandato da cancelliera. Sedici anni al potere, una lunga carriera costellata di successi ma anche di forti frizioni con l’opinione pubblica estera e anche interna, Angela Merkel “ha fatto in modo che la Germania fosse in sintonia con il suo tempo, con le generazioni nate dopo la tragedia nazista, cresciuta sulle macerie del Muro, entrate di corsa nella rivoluzione tecnologica”. Sono parole di Massimo Nava, editorialista del Corriere della Sera, profondo conoscitore della Germania cui ha dedicato articoli e saggi, autore di una recente biografia, dal titolo Angela Merkel. La donna che ha cambiato la storia, appena uscita da Rizzoli. E con lui parliamo per delineare un ritratto della cancelliera sullo sfondo della storia e della cultura tedesca degli ultimi sessant’anni.

Libri presenti nel catalogo del Sistema bibliotecario ticinese (Sbt) 

Nava, Massimo. Angela Merkel : la donna che ha cambiato la storia. Rizzoli, 2021

Nava, Massimo. Germania, Germania : dalla notte del Muro alla riunificazione. Mondadori, 1990

Altri saggi su Angela Merkel in Sbt

Altri testi di Massimo Nava in Sbt