Tutto per la patria" di Martin Caparros; Einaudi (dettaglio copertina) (einaudi.it)

Tutto per l’Argentina di ieri e di oggi

di Monica Bonetti

La forma del giallo in narrativa è ormai diventata pretesto per raccontare i temi più disparati ben al di là della risoluzione di un intrigo investigativo.

Anche "Tutto per la patria" (Einaudi, 2020) dell’argentino Martin Caparros appartiene a questa categoria di romanzi.

Il suo autore è un giornalista costretto all’esilio per la sua attività nella stampa clandestina negli anni della dittatura. Laureato alla Sorbonne di Parigi e poi a lungo collaboratore di El Pais da Madrid, Caparros ha scritto saggi e romanzi, spaziando dal ritratto sociale impegnato a quello più di costume toccando ambiti diversi come la musica, il calcio, la letteratura o l’analisi politica che caratterizza il suo lavoro di giornalista. Il suo è uno sguardo lucido e severo sui mali che affliggono la società e l’economia argentina in particolare ma anche quella latino americana più in generale.

"Tutto per la patria" è ambientato nella Buenos Aires degli anni ’30. E quasi come in un reportage sociale racconta sogni e disillusioni di una città e delle sue periferie tra calcio, tango e rivendicazioni sociali. Laser ha incontrato Caparros a Mantova e con lui ha dialogato di letteratura e dell’America latina. Di ieri e di oggi.

Libri presenti nel catalogo del Sistema bibliotecario ticinese (Sbt) 

Caparrós, Martín. Tutto per la patria. Einaudi, 2019

Caparrós, Martín. Amore e anarchia : la vita urgente di Soledad Rosas, 1974-1998. Einaudi, 2018

Altri testi di Martín Caparrós in Sbt

Ora in onda Modem In onda dalle 19:25
Brani Brani in onda Carnaval Samba - Dave Pike Ore 18:59