(iStock)

Chiesa, abusi, trasparenza

di Bruno Boccaletti e Michela Daghini

In diretta da Roma

Dopo il vertice della settimana scorsa in Vaticano sugli abusi sui minori in ambito ecclesiastico, fortemente voluto da Papa Francesco, l’opinione pubblica è tornata ad interrogarsi sul modo in cui la Chiesa sta affrontando questo scandalo. Gli otto punti indicati dal Pontefice nel discorso finale del vertice, dalla protezione e dall’ascolto delle vittime sino alla denuncia alle autorità civili, rappresentano un vero punto di svolta, segnalano un reale cambiamento di mentalità, oppure le zone d’ombra, le censure, i silenzi ecclesiastici sono destinati a restare una ferita aperta? E perché, in ambito cattolico, c’è chi ha già messo in atto delle misure concrete di trasparenza, ad esempio i Vescovi svizzeri – mentre altrove si è ancora fermi alle buone intenzioni?

"Moby Dick" questa settimana è in diretta da Roma per fare il punto su "Chiesa, abusi, trasparenza".

Michela Daghini e Bruno Boccaletti ne discuteranno con:

Gianfranco Svidercoschi - Giornalista vaticanista, autore del recente “Chiesa liberati dal male. Lo scandalo di un credente di fronte alla pedofilia”

Lucetta Scaraffia - Storica e giornalista italiana, professoressa associata di storia contemporanea alla Sapienza di Roma, editorialista dell’Osservatore Romano, molto attenta alla questione femminile nella Chiesa

Francesco Zanardi - Fondatore e portavoce di Rete L’Abuso, associazione di vittime di abusi da parte del clero cattolico.

Al telefono sarà inoltre presente mons. Lorenzo Ghizzoni, arcivescovo di Ravenna, presidente della Commissione tutela minori della Conferenza episcopale italiana.

Ora in onda Voci dipinte - Detective dell’arte In onda dalle 10:35
Brani Brani in onda The prophetess, or the history of Dioclesian - Diocleziano (opera) - Henry Purcell Ore 10:28