Arianna e Paola fra castrati e sommi poeti

di Giorgio Appolonia

Arianna Vendittelli, brillante soprano dall'ampio repertorio presta la propria voce al complesso personaggio di Serse, concepito da Händel per il grande castrato Gaetano Majorano detto il Caffarelli, rivale ai tempi del super lodato Carlo Broschi detto il Farinelli. A seguito di una applaudita serie di recite teatrali l'esecuzione è stata registrata in CD nella direzione di Ottavio Dantone alla testa dell'Accademia Bizantina. Nel limitato numero delle compositrici di ieri e di oggi intervistiamo la recanatese Paola Ciarlantini che ha dedicato parte della sua attività didattica e musicologica a Giuseppe Persiani, Beniamino Gigli e soprattutto a Giacomo Leopardi nonché a tanti altri elementi che fanno splendida la sua terra di Marche, dal mare ai retrostanti Monti Sibillini.