Amazzoni alla riscossa

di Giuseppe Clericetti e Giovanni Conti

Prendiamo spunto dalla Carmen “femminista” in scena in questi giorni al Regio di Parma con la regia di Silvia Paoli per affrontare nuovamente l’argomento della femminilità nell'ambito della musica classica: alla Scala debutta martedì prossimo la prima direttrice donna, Speranza Scappucci; e a Bologna è nominata la prima direttrice principale di un teatro italiano, Oksana Lyniv, la prima donna a dirigere nel tempio wagneriano di Bayreuth e la prima donna chiamata alla testa di una Fondazione lirico-sinfonica italiana. Giuseppe Clericetti e Giovanni Conti, grazie a due critiche musicali ospiti della puntata - Carla Moreni e Gaia Varon - riflettono una volta di più sulla presenza, importante, auspicata ma ancora difficile, delle donne ai vertici dell’esecuzione e della produzione musicale.