(Keystone )

In un vecchio palco della Scala...

di Giovanni Conti

La storia sociale del più famoso teatro del mondo, il legame con le grandi famiglie cittadine e la capacità di interpretarne il cambiamento. In altre parole una mostra che non apre nemmeno a causa della Pandemia. Voi che  sapete ha deciso di raccontarla comunque, con un taglio critico, rinunciando al servizio didascalico, non fosse altro per il valore simbolico e culturale di ciò che il teatro milanese incarna  e il posto che la Scala occupa non più nella storia architettonica o sociale ma nel dibattito delle idee. Le fonti letterarie dei libretti come le diatribe sugli spettacoli hanno dato il ruolo centrale al teatro in una città in cui fioriscono le case editrici, si moltiplicano le redazioni e si forma un pubblico appassionato tanto di musica quanto di letture e di conversazioni musicali.  Dibattiti dai quali non sfugge la rinuncia – già definita storica – della Prima il prossimo 7 dicembre.

Giovanni Conti e Davide Fersini ne parlano con il critico musicale più di casa al Piermarini Carla Moreni e l’autorevole firma del quotidiano La Stampa Alberto Mattioli.

Ora in onda Laser - Il Processo di Coblenza In onda dalle 9:00
Brani Brani in onda Twist delle zitelle - Ennio Morricone Ore 8:58