Una chiacchierata con Francesca Michielin

L’unione delle diversità è un modo per sentirsi più vicini

 

In questo periodo di tempo sospeso, la musica è fonte di bellezza come lo è l'ultimo album di Francesca Michielin: “Feat (stato di natura)”.

La giovane cantautrice veneta, nonostante lo stato di emergenza, ha fatto uscire un disco ricco di collaborazioni trasversali: Max Gazzé, Elisa, Fabri Fibra, Coma-Cose.

Oltre alla musica, Francesca si sta dedicando, come la maggior parte degli studenti costretti a casa, a portare avanti i suoi studi in conservatorio, senza dimenticare l'ottimismo, la fiducia e la responsabilità verso sé stessa e il prossimo.

Francesca Michielin si è raccontata al telefono (dalla cucina del suo appartamento milanese!) a Natascia Bandecchi.