Coronavirus: e rieccoci 

Crescono i casi positivi, arriva il vaccino bivalente, ma la popolazione è pronta per una nuova ondata?

  • Condividi
  • a A

L’avevamo quasi messa nel dimenticatoio, ma la pandemia di coronavirus è ancora in corso e il numero dei contagi torna ad aumentare. 

A livello nazionale si stima che il 97% della popolazione sia immunizzato, grazie ai vaccini oppure dopo aver contratto la malattia. Ma c’è anche chi –seppur vaccinato - si ammala per la seconda o per la terza volta. Se il decorso è spesso molto meno grave rispetto a due anni fa, si assiste comunque a un aumento dei ricoveri in ospedale. 

Martedì in Ticino e nei Grigioni partirà la nuova campagna vaccinale destinata alle persone considerate più a rischio. 

Ma chi ha ancora voglia di farsi vaccinare? E perché questa nuova ondata arriva così presto, appena all’inizio dell’autunno? Ascoltiamo e sopportiamo ancora i consigli delle autorità?  Che cosa ci possiamo aspettare per i mesi invernali? Rischiamo una saturazione di massa a livello emotivo? Come si sta preparando il nostro sistema sanitario? 

 

Sono alcune delle domande che rivolgiamo a: 

  • Giorgio Merlani  – medico cantonale TI 
  • Michele Mattia – psichiatra e psicoterapeuta 

Intervista registrata con Emiliano Albanese – responsabile scientifico dello studio Corona Immunitas in Ticino