Gli effetti della variante inglese preoccupano a livello internazionale (Keystone)

Il Covid-19 e le sue varianti

In Ticino e nei Grigioni nuovi ceppi legati al coronavirus hanno paralizzato diverse regioni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Le campagne di vaccinazione per contrastare la pandemia stanno prendendo piede in diversi Paesi, ma non per questo si può abbassare la guardia. Nuove varianti del Covid-19 si stanno diffondendo e la Svizzera non fa eccezione; il ceppo inglese, in particolare tra Grigioni e Ticino, preoccupa sempre di più. Con il semi-lockdown - decretato a livello federale venerdì - si cerca di evitare l'aumento esponenziale dei contagi, come avvenuto nelle scorse settimane nel Regno Unito. Basterà? Siamo in un periodo di calma prima della tempesta?Quali sono le caratteristiche delle diverse varianti? Quali le raccomandazioni pratiche? E quali gli scenari per l'immediato futuro (scuole, trasporti, …)?   Ne discutiamo con: Giorgio Merlani , Medico Cantonale canton Ticino Gladys Martinetti , microbiologa, direttrice del laboratorio cantonale dell’EOC Enos Bernasconi , caposervizio malattie infettive Ospedale Regionale di Lugano Nicol Degli Innocenti , giornalista e collaboratrice a Londra Modem su Rete Uno alle 8.20, in replica su Rete Due alle 19.25. Ci trovate anche sul Podcast e sulle app: RSINews e RSIPlay