(keystone)

Presidenti cercansi

UDC e PS alla ricerca di nuovi leader

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La consigliera federale Karin Keller Sutter ha lanciato la governativa in vista della votazione popolare del prossimo 17 maggio, quella pro o contro la libera circolazione delle persone. Un appuntamento che molti definiscono epocale per il nostro Paese. Modem ne prende spunto per parlare in primo luogo delle vicende dell'UDC, primo partito svizzero, alla ricerca – e le cose sono a quanto pare un po' complicate - di un nuovo presidente dopo le dimissioni a sorpresa lo scorso 21 dicembre di Albert Rösti.

Cosa succede in casa UDC, perché non c'è la fila per diventare presidente del partito e quale il ruolo ancora oggi di Christoph Blocher, il padre padrone dell'unione democratica di centro? Anche in casa socialista, si cerca un nuovo presidente, o forse di due co-presidenti, un modo per rendere un po' meno pesante questa carica considerata molto impegnativa, alla guida di un apparato complesso come quello di partito nazionale.

Ne parliamo con:

Sean Müller, politologo Università di Berna e di Losanna

Marco Chiesa, consigliere agli Stati e vicepresidente UDC

Fulvio Pelli, ex presidente del PLR svizzero

Intervista registrata con Marina Carobbio, consigliera agli Stati e vicepresidente PS

 

Modem su Rete Uno alle 8.20, in replica su Rete Due alle 19.25. Ci trovate anche sul Podcast e sulle app: RSINews e RSIPlay