Alimenti a chilometro zero

Come valorizzare la produzione alimentare regionale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Partendo dai consigli di Alan Rosa, chef di Lostallo, che indica quali prodotti offre il Moesano. Si mette però in evidenza che questa regione non presenta un proprio marchio distintivo. Discorso diverso per la Valposchiavo dove esistono molteplici marchi d’origine. Con un casaro e un macellaio facciamo poi un salto all’indietro in Bregaglia per vedere quali erano i prodotti alimentari prodotti nel diciannovesimo secolo.  Ritornando poi alle realtà odierne vedremo come in Provincia di Sondrio si punta su produzione tipiche differenti per i diversi comuni.