Iniziative sulla “buona scuola”

In cartellone il 25 novembre

venerdì 26/10/18 19:10
Edizione del 26.10.2018

Il 25 novembre i cittadini del Canton Grigioni dovranno esprimersi su due iniziative gemelle che riguardano la scuola. Gemelle perché la prima pone le basi legali affinché la seconda possa essere applicata. In buona sostanza si chiede che il parlamento cantonale e in subordine il popolo, possano esprimersi in futuro sui programmi scolastici. Cosa che fino ad oggi è compito esclusivo del Governo.  Con le iniziative si intende perciò fare in modo che le decisioni in merito a questioni importanti di natura fondamentale riguardanti l'istruzione vengano prese dal Gran Consiglio sotto forma di una legge o di una decisione soggetta a referendum facoltativo.

Le forti riserve sono incentrate in particolare in merito alla praticabilità, qualora una commissione del Gran Consiglio e successivamente tutto il Gran Consiglio dovesse discutere e deliberare in merito a un programma didattico di centinaia di pagine, che disciplina i minimi dettagli a livello operativo.

Il Gran Consiglio raccomanda di respingere entrambe le iniziative.

Un'estate con la RSI

Seguici con
Altre puntate