La lista delle cose che ci si vergogna di fare in pubblico…: è oramai tramontata l’epoca in cui era l’imbarazzo a frenarti?

Con Antonio Bolzani

  • Condividi
  • a A

A Milano due giovani, vestiti in maglietta e pantaloncini, hanno steso le strisce di cocaina su un vagone della metropolitana e le hanno tranquillamente sniffate davanti a decine di persone: è successo negli scorsi giorni e il filmato che gira in rete e sui social media sta facendo discutere per la presenza di decine di altri passeggeri intorno a loro e per il totale disinteresse dei due protagonisti di fronte alle possibili reazioni di coloro che gli stavano accanto. Davanti ad una scena di questo tipo, voi come avreste reagito? E, soprattutto, quali sentimenti vi suscita? Stupore, preoccupazione, indifferenza, rassegnazione oppure quali altri stati d’animo? Secondo voi la lista delle cose che una volta ci si vergognava di fare in pubblico si è ulteriormente accorciata perché oggi molti comportamenti sono stati sdoganati e quindi non ci si imbarazza più? Anzi, più si è trasgressivi e più si è modaioli? Cosa è lecito fare e cosa non è, invece, lecito fare in pubblico? Dite la vostra, telefonandoci in diretta allo 0848 03 08 08.