Troppi turisti Valle Verzasca, turismo, vacanzieri, vacanza
Controcorrente

OVERTOURISM – Quando il turismo è troppo turismo?

Di Danny Rauseo e Paolo Riva

  • TiPress
  • 29.5.2024
  • 38 min
Disponibile su
Scarica
  • Turismo
  • EUROPA
  • IMPOSTE E TASSE
  • VIAGGI

L’overtourism è un fenomeno che vede alcune delle destinazioni più belle del mondo soffocate dal loro stesso successo. Dalla Verzasca, conosciuta come le Maldive di Milano, a Lauterbrunnen, dove è stata introdotta una tassa nei weekend più affollati, fino a Venezia, simbolo per eccellenza dell’overtourism. E ancora Iseltwald, pittoresco villaggio sulle rive del lago di Brienz vicino a Berna, è diventato un caso emblematico. In un solo anno, 400mila visitatori, provenienti da Corea del Sud, Giappone e Vietnam, si sono riversati per farsi fotografare sul famoso pontile visto nella serie Netflix “Crash Landing on You”. Altro aspetto: l’impatto di piattaforme come Air b’n’b, che hanno trasformato il volto di molte città, spingendo spesso i residenti a lasciare i loro quartieri.
Quando il turismo diventa troppo turismo?

Scopri la serie

Correlati