L'allenatore bianconero senza vittoria da un mese
L'allenatore bianconero senza vittoria da un mese (freshfocus)

"Il Lugano è la vera sorpresa del campionato"

Challandes elogia il lavoro di Jacobacci e degli altri mister di Super League

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La vittoria in casa Lugano manca ormai da un mese (4 pareggi e 2 sconfitte nelle ultime 6 giornate), ma quando gli si chiede da quale squadra sia rimasto più sorpreso Bernard Challandes non ha dubbi: "I bianconeri stanno facendo un bel campionato. È una squadra con carattere e un'identità ben precisa grazie al lavoro di Jacobacci e alla serenità che il club ha trovato ultimamente. Per me il Lugano è la sorpresa positiva dell'anno".

Dall'alto della sua esperienza, il 69enne ct del Kosovo ha poi cercato di dare una spiegazione sui pochi cambiamenti in panchina in Super League (solo lo Zurigo ha avvicendato Ludo Magnin con Massimo Rizzo). "Sicuramente la pandemia gioca un ruolo importante sulle casse delle società - ha dichiarato Challandes - ma gli allenatori stanno lavorando bene e dunque manca una motivazione sportiva per cambiare. La classifica è corta, il calendario è denso di impegni e c'è davvero molto equilibrio".

Licenziare un allenatore costa ma non è l'unico motivo per non farlo Bernard Challandes
 
Condividi