Hockey

Arcobello in sovrannumero nel Lugano per il derby

L’americano dovrebbe lasciare spazio a Koskinen, Cormier out per una discata

  • 28 settembre 2023, 13:02
  • 28 settembre 2023, 16:52
Lugano

Ultimi ritocchi

  • rsi.ch
Di: Diego Medolago

Per il Lugano il primo derby stagionale ha già l’aspetto di un crocevia importante per il prosieguo del campionato. Perché se è vero che le battute d’arresto contro Losanna, Zurigo e Zugo sono arrivate in modalità diverse - con prestazioni più o meno buone - d’altro canto perdere la quarta partita consecutiva, la seconda in casa e per di più contro la diretta rivale cantonale potrebbe minare la poca fiducia che al momento hanno i giocatori bianconeri.

Puoi arrivarci bene o male, ma il derby è sempre il derby

Luca Gianinazzi, allenatore HC Lugano

Anche perché come conferma Gianinazzi “le ultime due prestazioni sono state frustranti, a tratti giochiamo un ottimo hockey ma non raccogliamo quello che dovremmo o potremmo. Ci creiamo delle occasioni buone tirando da zone pericolose, ma non riusciamo a buttarla dentro. Ogni individuo deve prendersi la responsabilità di realizzare una rete quando ne ha l’occasione”. La poca efficacia in zona gol non è però l’unico problema dei sottocenerini, che spesso e volentieri si complicano la vita in uscita dal terzo: “Dobbiamo trovare un equilibrio e capire quando è il momento di giocare come vogliamo e quando invece cercare una soluzione più semplice”.

Dobbiamo stare tranquilli e non esagerare, è lì che poi ci mettiamo in difficoltà

Luca Gianinazzi, allenatore HC Lugano

Ad attendere i bianconeri un Ambrì fenomenale negli special teams: “Sarà una sfida per noi - ha continuato il coach - A livello di gioco poi hanno cambiato un po’ il sistema, sono più pazienti, starà a noi essere bravi a gestire i diversi ritmi della partita”. A livello di formazione Koskinen dovrebbe tornare tra i pali e a fargli spazio dovrebbe essere Arcobello, che non ha partecipato in allenamento alle situazioni speciali. Recuperato Wolf, che si gioca il posto da 7o difensore con Hausheer, il Lugano ha invece perso Cormier, vittima di una discata a una mano e out per un mese a causa della frattura del pollice, per cui dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico.

I terzetti d’attacco: Carr, Thürkauf, Zanetti; Verboon, Ruotsalainen, Joly; Granlund, Ma.Müller, Fazzini; Morini, Canonica, Walker; Arcobello, Patry, Gerber.

Le coppie di difesa: Mi.Müller, LaLeggia; Alatalo, Peltonen; Guerra, Andersson; Hausheer, Wolf.

I portieri: Koskinen, Schlegel, Fatton

NL, l’intervista a Luca Gianinazzi (28.09.2023)

RSI Sport 28.09.2023, 13:32

Legato a Rete Uno Sport del 28.09.2023, 12h30

Correlati

Ti potrebbe interessare