Allenamento intenso agli ordini del coach ticinese
Allenamento intenso agli ordini del coach ticinese (rsi.ch)

Cereda conferma in blocco l'Ambrì

Torna a disposizione Conz, Östlund e Incir rinforzano i Rockets

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Silvio Reclari

Squadra che vince non si cambia. Anche perché per poter cambiare qualcosa Luca Cereda dovrebbe avere a disposizione delle opzioni che in questo momento non ha. Mentre fuori il paesaggio si copriva di bianco, sotto le volte della Valascia il coach dei leventinesi ha cadenzato la seduta d'allenamento dei suoi al ritmo incessante del suo fischietto, valutando il da farsi in vista delle sfide interne del weekend contro Losanna (venerdì) e Bienne (domenica). Per quanto si è potuto vedere Cereda sembra intenzionato a dar fiducia ai blocchi che hanno battuto il Langnau all'overtime martedì, con unica novità nel line-up rappresentata dal ritorno di Benjamin Conz, mentre Viktor Östlund e Patrick Incir andranno a rinforzare i Ticino Rockets, impegnati già questa sera sul ghiaccio di Olten.

Primo avversario da fronteggiare sarà il Losanna, fermo a causa del COVID da inizio gennaio. "Effettivamente non sappiamo ancora che tipo di formazione avranno - ha analizzato l'allenatore biancoblù a fine seduta - hanno avuto diversi casi e non sappiamo se tutti saranno arruolabili. L'esperienza di questi mesi ci insegna però che è un po' come quando si rientra da un infortunio: all'inizio c'è grande adrenalina e dopo qualche settimana arriva un piccolo calo. Quindi ci aspettiamo un Losanna pronto e dovremo esserlo anche noi".

Il powerplay? È impossibile segnare sempre, l'importante è far sentire l'avversario sotto pressione, se giochiamo bene sono sicuro che i gol arriveranno Luca Cereda

Capitolo infortunati: l'infermeria biancoblù è piena e verosimilmente a breve non si svuoterà. Con solo due stranieri a disposizione, visto che Matt D'Agostini ha ancora dolore e non è riuscito nemmeno a pattinare e Julius Nättinen ne avrà per un paio di settimane (anche se domani è prevista una nuova visita di controllo che potrebbe accorciare i tempi), l'HCAP sta sondando il mercato in cerca dell'occasione giusta. Il club leventinese ha provato a chiedere se gli altri club di NL che hanno 5 stranieri nel roster fossero interessati a un prestito per qualche settimana, ma per il momento nessun affare è andato in porto.

I terzetti d'attacco: Zwerger, Müller, Rohrbach; Horansky, Kostner, Flynn; Dal Pian, Novotny, J.Neuenschwander; Grassi, Goi e Trisconi.

Le coppie di difesa: Fora, Ngoy; Fohrler, Fischer; Hächler, Z.Dotti; Pinana, Pezzullo.

 
 
Condividi