Più di vent'anni nella squadra del cuore
Più di vent'anni nella squadra del cuore (Freshfocus)

"Fiero di ciò che ho fatto, era giusto chiudere"

Raffaele Sannitz è pronto per affrontare un nuovo capitolo della sua vita

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Non è stata una decisione presa a caldo - ha detto ai microfoni di Rete Uno Raffaele Sannitz poco dopo l'annuncio del suo ritiro - Ci ho pensato parecchio, è stata una scelta ragionata, e ora mi sento molto sereno. Sono fiero di ciò che ho fatto nella mia carriera ed è giusto chiudere qui, un'altra stagione forse sarebbe stata quella di troppo. Quando ho iniziato sapevo che ci sarebbe stata la fine e sono felice di poter terminare in questo modo".

Sono orgoglioso di aver potuto giocare per più di vent'anni nella mia squadra del cuore Raffaele Sannitz

"Ho vinto due campionati, ho giocato Mondiali e Olimpiadi, ma ora sono motivato a iniziare un nuovo capitolo della mia vita - ha proseguito l'ormai ex attaccante del Lugano - Mi piacerebbe restare nel mondo dell'hockey, perché in 22 anni ho accumulato tanta esperienza che può veramente essere utile, però è ancora troppo presto però per dire dove e quando".

 
Condividi