Difficilmente ci sarà
Difficilmente ci sarà (rsi.ch)

HCL, problema per Herburger in allenamento

I bianconeri pronti a tornare in pista dopo la pausa, doppio match con il Ginevra

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

di Ariele Mombelli

È verosimilmente senza Herburger, oltre ai lungodegenti Riva e Morini, che il Lugano si appresta ad affrontare il back to back della Cornèr Arena con il Ginevra. Il centro della seconda linea, normalmente impiegato accanto a Fazzini e Bertaggia, si è accasciato sul ghiaccio a metà allenamento quando era in possesso del disco ed è dovuto uscire sostenuto dai compagni. "Ha avuto un infortunio muscolare alla schiena. Vedremo se potrà essere impiegato domani, ma dopo averlo visto poco fa in infermeria la vedo difficile", ha detto Pelletier al termine della sessione odierna.

Dobbiamo scendere sul ghiaccio con la stessa personalità delle ultime 10 partite Serge Pelletier

La settimana senza partite dei bianconeri ha rappresentato l'eccezione in questa particolare stagione. Ancora il coach: "È ovvio che la gestione è diversa. Quando si gioca tanto ci si allena di meno e si punta maggiormente sulle riunioni e le analisi video, mentre nell'ultima settimana è stato il contrario. La parte atletica? All'inizio della pausa, dopo la partita di Losanna, ne abbiamo approfittato per un richiamo della condizione fisica. Lunedì e martedì abbiamo spinto su allenamenti un po' più lunghi e ora siamo ritornati alla routine".

Chi gestisce meglio le particolarità di questa stagione ha buone chance di arrivare fino in fondo Serge Pelletier

Fronte line-up il canadese sembra intenzionato a riconfermare in toto la formazione dell'ultima uscita. Accanto ad Arcobello e a Boedker vi sarà sempre Bürgler, mentre il posto dell'infortunato Herburger nel mezzo di Fazzini e Bertaggia sarà probabilmente occupato da Haussener.

I terzetti d'attacco: Boedker, Arcobello, Bürgler; Bertaggia, Haussener, Fazzini; Suri, Lajunen, Walker; Traber, Sannitz, Lammer; Zangger.

Le coppie di difesa: Heed, Wellinger; Loeffel, Chiesa; Nodari, Wolf; Antonietti.

 

Condividi