Manzato battuto
Manzato battuto (Keystone)
Friborgo
3 dr
Ambrì Piotta
2 dr
  • 52' T.Vauclair
  • 59' Gunderson
  • 30' Dal Pian
  • 44' E.Bianchi
Tabellino Risultati e classifiche

L'Ambrì ritrova Novotny, non la vittoria

Il Friborgo rimonta due reti ai biancoblù e si impone ai rigori

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Ambrì non è riuscito a trovare il terzo successo in quattro confronti diretti con il Friborgo. Nella sfida valida per la 40a giornata di National League, i biancoblù si sono fatti rimontare due reti dai padroni di casa, che hanno poi chiuso il confronto imponendosi ai rigori per 3-2 grazie alla realizzazioni di Mottet (per cui i ticinesi hanno presentato protesto), Boychuck e Brodin e agli errori di Sabolic e D'Agostini. Senza gli infortunati Flynn e Upshall, ma con Fora regolarmente in pista, Cereda ha potuto gettare nella mischia il redivivo Novotny, che ha contribuito alla causa biancoblù con una percentuale agli ingaggi di oltre il 70% (19 vinti, 8 persi).

La partita in sé non è stata granché spettacolare e per lunghi tratti Manzato da una parte e Berra dall'altra hanno avuto gioco facile nel mantenere inviolate le loro porte. Più Ambrì nei primi venti minuti, soprattutto dopo il primo powerplay (Rossi fuori per bastone alto al 4'26"), più Gottéron nel secondo tempo con la difesa biancoblù spesso in affanno, ma che è riuscita tutto sommato a contenere i pericoli.

Contro l'andamento del gioco al 29'33" Dal Pian ha sbloccato il punteggio grazie ad una deviazione sul tiro di Hinterkircher dopo l'ottimo lavoro di Incir alle assi. La grande azione di capitan Bianchi, che ha beffato tra le gambe l'ex portiere NHL in avvio del terzo periodo, sembrava poter lanciare i leventinesi verso un tranquillo finale di partita, ma la deviazione di Vauclair davanti a Manzato al 51'38", dopo un fuorigioco non ravvisato dagli arbitri, e il preciso polsino di Gunderson al 58'10" hanno riequilibrato il confronto, rimandando il verdetto a dopo il 60'. L'Ambrì scivola così al penultimo posto (48 punti, - 6 dalla linea), raggiunto dal Friborgo, che ha però tre partite in più da giocare sino al termine della stagione.

 
 
Condividi