Il canadese D'Agostini ha firmato una doppietta
Il canadese D'Agostini ha firmato una doppietta (Ti-Press)
Banska Bystrica
0
Ambrì Piotta
4
Tabellino Risultati e classifiche

L'Ambrì vince e continua a sperare

I leventinesi espugnano Banska Bystrica e restano in corsa in CHL

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sempre in attesa della prima vittoria esterna in campionato, l'Ambrì ha sorriso in Champions Hockey League imponendosi in casa del Banska Bystrica per 4-0. Grazie ai tre punti ottenuti e alla concomitante sconfitta del Färjestad con il Red Bull Monaco (2-1), i leventinesi restano in corsa per gli ottavi di finale, dato che il secondo posto occupato dagli svedesi dista ora solamente una lunghezza.

In un primo tempo che ha visto gli uomini di Cereda dominare, la rete d'apertura è stata realizzata da Dal Pian, abile a finalizzare il lavoro di Kneubuehler in mischia davanti alla porta avversaria. I padroni di casa hanno accusato il colpo e due minuti più tardi hanno subito anche il raddoppio biancoblù siglato da D'Agostini con un bel tiro di polso. Lo stesso ispirato attaccante canadese ha realizzato la sua personale doppietta nel secondo periodo con una conclusione rasoghiaccio in situazione di powerplay, consolidando il vantaggio leventinese abbellito ulteriormente dallo splendido gol firmato da Zwerger stavolta in shorthand.

Nel terzo tempo a salire in cattedra è stato l'estremo difensore ceco dell'Ambrì Hrachovina, che con diversi interventi decisivi (ad immagine della straordinaria parata su Hickmott) ha difeso fino alla terza sirena lo shutout, il primo per i leventinesi nella competizione europea. A decidere le sorti del girone sarà così l'ultima giornata in programma il prossimo 15-16 ottobre, con i sopracenerini che saranno chiamati ad imporsi contro gli slovacchi anche alla Valascia sperando nella sconfitta casalinga del Färjestad contro il Red Bull Monaco.

Il Berna non sbaglia contro il Grenoble, Sciaroni a segno

Impegnato in casa della cenerentola del girone Grenoble, nel Gruppo F il Berna si è imposto per 4-1 ottenendo così tre punti fondamentali in ottica qualificazione agli ottavi di finale. Alla PostFinance Arena gli Orsi hanno fatto la differenza grazie alle reti firmate da Berger, Krueger, Blum e dal ticinese Sciaroni. Anche gli uomini di Jalonen, saliti al secondo posto in virtù anche dalla sconfitta del Kärpät Oulu contro lo Skelleftea (2-0), si giocheranno il passaggio del turno nell'ultima giornata.

 
 
 
 
 
 
Condividi