L'allenatore Serge Pelletier pensa già alla prossima sfida
L'allenatore Serge Pelletier pensa già alla prossima sfida (rsi.ch)

"Soddisfatti, ma teniamo i piedi per terra"

Le reazioni in casa HCL dopo aver ottenuto il primo punto contro i Lakers

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Con in tasca il primo punto in questi quarti di finale contro il Rapperswil, non può che essere felice l'allenatore dei bianconeri Serge Pelletier. "Siamo andati in crescendo e questa è una bella soddisfazione", osserva il coach, che poi analizza così la partita dei suoi uomini: "Era importante giocare con tanta intensità. Nel primo e nel terzo tempo lo abbiamo fatto, nel secondo un po' meno, ma alla fine ce l’abbiamo fatta".

Fino a mezzanotte possiamo essere felici, ma da domani si torna a lavorare in vista della prossima partita Dario Bürgler

Dal canto suo Luca Fazzini, autore del 5-2, sottolinea l'importanza del contributo di tutta la squadra. "Già in regular season siamo riusciti a trovare la via del gol con tutte e quattro le linee, e questo è ancora più importante nei playoff". Vinta gara-1, anche l'attaccante momò pensa già alla prossima sfida. "Il Rapperswil è un'ottima squadra. Li conosciamo: lavorano duro, è difficile batterli. Ma noi vogliamo andare a vincere anche gara-2 in casa loro".

Condividi