La mascotte Cooly ha ancora un po' di tempo libero
La mascotte Cooly ha ancora un po' di tempo libero (Keystone)

Svizzera, no ai Mondiali 2021 con la Lettonia

Si dovrà dunque attendere fino al 2026, a meno di sostituire la Russia nel 2023

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo la cancellazione dei Mondiali 2020 in Svizzera causa pandemia, la Federazione elvetica si è ricandidata per ospitare al più presto la rassegna iridata. Swiss Ice Hockey ha però respinto la proposta della IIHF di organizzare l'edizione del 2021 insieme alla Lettonia nel caso in cui la Bielorussia fosse esclusa vista l'attuale situazione politica.

Ufficialmente dunque il nostro Paese non potrà ospitare i CM prima del 2026, dato che tutte le rassegne fino al 2025 sono già state assegnate, ma la SIHF si è detta pronta a sostuire un'altra nazione in caso di problemi. Gli occhi sono puntati in particolare sui Mondiali del 2023, che dovrebbero svolgersi a San Pietroburgo, ma che potrebbero essere tolti alla Russia, visto che al momento le è probito organizzare manifestazioni internazionali per non aver rispettato il regolamento antidoping.

 
Condividi