Colette

Una storia d'arte e d'emancipazione

Colette rappresenta uno dei più grandi casi letterari della storia francese. Sidonie-Gabrielle Colette, nata in Borgogna alla fine dell'Ottocento, è diventata centro di gravità della vita culturale della capitale francese all'inizio del secolo successivo, e una delle autrici più lette di tutti i tempi, soprattutto grazie alla sua serie dedicata al personaggio di Claudine, ai tempi piuttosto scandaloso. Il film racconta soprattutto la prima parte della sua vita e della sua carriera, vissuta all'ombra del marito scrittore che aveva firmato i suoi primi romanzi. Un percorso di emancipazione, quello della Colette interpretata da Keira Knightley, che sembra anticipare quello di tutte le donne nel secolo successivo.

Condividi

Correlati