La recensione di Giordano Montecchi

Joe Lovano, "Trio Tapestry", ECM

La recensione di Giordano Montecchi

(ecmrecords.com)

Joe Lovano

Una felicità inventiva

Jazz è una parola che oggi trasuda problemi di ogni genere, proprio in quanto genere (!). A sua volta, come titolo, "Trio Tapestry", "tappezzeria per trio", suona quasi autolesionistico musicalmente parlando, ma il modo con cui Joe Lovano, il suo sax e i suoi due partners decorano cinquanta minuti del nostro tempo, racconta di una felicità inventiva che zittisce qualunque obiezione.

Condividi

Correlati