Lessico femminile

Il sentire femminile nell'ultimo libro di Sandra Petrignani

In "Lessico femminile” pubblicato dalle edizioni Laterza, Sandra Petrignani ricerca il bandolo di una matassa complessa, ovvero quel comune sentire femminile che ha nel tempo creato tanti malintesi e generato altrettanti luoghi comuni.
Nutritasi di tante letture di scrittrici che l'hanno preceduta - da Virginia Woolf, a Natalia Ginzburg, da Annie Ernaux a Marguerite Duras, da Elsa Morante a Sylvia Plath, ma anche Ingeborg Bachmann, Anna Maria Ortese, Lalla Romano, Joyce Carol Oates, Nina Berberova, Karen Brixen, Clarice Lispector, Marguerite Yourcenar, Hannah Arendt - la Petrignani ci porta in un percorso vario e complesso, fatto di pianure, avvallamenti e colline da cui si vede l'orizzote.

Un libro di amori, passioni e riflessioni che segue le orme, le ombre e le opere ma anche i piccoli fatti della vita quotidiana e ci porta a decifrare la tela di un pensiero e di un lessico al femminile.

Intervista a cura di Rossana Maspero.

Condividi

Correlati