Fernando Grignola (Ti-Press)

Fernando Grignola, poeta della comunità

Un ricordo di Renato Martinoni, intervistato da Mario Fabio

È morto all’età di novant’anni Fernando Grignola, uno dei più apprezzati scrittori e poeti dialettali ticinesi. Nato ad Agno il 26 agosto del 1932, Grignola è stato anche un prolifico autore teatrale. Nel 1976 aveva iniziato a scrivere testi radiofonici per la trasmissione della RSI "La domenica popolare" accanto a Sergio Maspoli, di cui dal 1985 al 1994 aveva poi raccolto il testimone.

Tra le numerose raccolte di poesie: “La mamm granda da tücc” del 1983, “La pagina striàda” del 1987 e “Radísa innamuràda” del 1997. Nel 1995 aveva inoltre curato l’antologia di poeti dialettali della Svizzera italiana “Radici ostinate” (Armando Dadò editore). Nel 1998 la sua opera era stata ricompensata con il premio Schiller.

Il ricordo di Renato Martinoni, professore emerito di Letteratura italiana all'Università di San Gallo, fra i direttori della rivista "Letteratura e dialetti".

Condividi

Correlati

Morto Fernando Grignola

Aveva 90 anni ed era uno dei più apprezzati poeti dialettali ticinesi, ma anche autore di commedie per la radio RSI

Fernando Grignola

Il dado sarà nelle mani di Fernando Grignola, fra i più apprezzati poeti dialettali della Svizzera italiana. Con lui ripercorreremo il senso di una cultura popolare capace di farsi letteratura.

La poesia in dialetto è una ricchezza che affascina

Con Isabella Visetti, Cristian Bubola e il maestro Nicola Ferretti