antipasti

La mia “pasta e pom”: rosetta di pasta farcita con patata schiacciata, cipolle caramellate e formaggio San Gottardo

  • Pranzo
  • Cena

La mia “pasta e pom”: rosetta di pasta farcita con patata schiacciata, cipolle caramellate e formaggio San Gottardo

Di:

Per preparare le cipolle in agrodolce: mondare le cipolle e tagliarle in falde. In un pentolino unire il miele, l’aceto e lasciare scaldare il tutto, mescolando. Aggiungere le cipolle e lasciare cuocere per 10-15 minuti. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
Per preparare la schiacciata di patate: cuocere le patate senza buccia, quindi, ancora calde, schiacciarle con una forchetta e mantecarle con un goccio di olio, sale e pepe. Trasferire il composto in una sacca da pasticcere e farcire, uno a uno, i maccheroni.
Per preparare la crema di San Gottardo: in un pentolino scogliere il burro, aggiungere la farina e mescolare il tutto fino a ottenere un roux. Aggiungere il latte e mescolare energicamente affinché non si creino grumi fino a bollore. Correggere con latte se necessario. Ottenuta una crema liscia, omogenea e ben cremosa, aggiungere il formaggio tagliato a cubetti e mescolare. Aggiustare di sale, aggiungere un po’ di peperoncino in polvere o paprika.
Per comporre il piatto: creare un fondo di crema, con un coppapasta disporre i maccheroni nel piatto adagiandoli sulla crema, quindi cospargere un po’ di crema di San Gottardo e finire con i petali di cipolle in agrodolce e scaglie di formaggio.

La mia “pasta e pom”: rosetta di pasta farcita con patata schiacciata, cipolle caramellate e formaggio San Gottardo

  • © RSI
  • 20.07.2021
  • 12:57

CHEF Arté, Lugano:
Frank Oerthle