LIVETICKER
Mondo

Sanzioni UE contro Putin e Lavrov

Invasione russa dell'Ucraina: i carri armati avanzano verso Kiev. Esplosioni intorno alla capitale. Zelensky: "Stanotte attaccheranno". La NATO dispiega altre forze nei Paesi dell'Est

  • 24 febbraio 2022, 16:52
  • 16 agosto 2023, 15:03
  • INFO
  • UCRAINA
152202255_highres.jpg

Vladimir Putin e Sergei Lavrov

  • keystone

L'Unione europea ha deciso di emanare sanzioni dirette contro il presidente russo Vladimir Putin e il ministro degli esteri Sergei Lavrov a seguito dell'invasione russa in Ucraina, come conferma l'alto rappresentante della politica estera dell'UE, Josep Borrell.

Nel frattempo, carri armati russi senza insegne starebbero avanzando nel centro di Kiev, dove nelle ultime ore sono state registrate diverse esplosioni. L'ambasciata svizzera è stata parzialmente evacuata e rimane operativa con un minimo di personale, ha confermato il DFAE a SRF.

L'ambasciata svizzera a Kiev

L'ambasciata svizzera a Kiev

  • DFAE

La città è stata bersaglio nella notte fra giovedì e venerdì, di un pesante attacco aereo, smentito dalle forze russe. Si combatte anche in molte altre località, a nord della capitale e non solo.

E intanto almeno 100'000 persone hanno abbandonato le loro case e in decine di migliaia stanno lasciando l'Ucraina. L'Unione Europea nella notte ha annunciato sanzioni mirate e drastiche nei confronti di Mosca: un limitato accesso ai capitali ma anche a componenti elettronici e computer, nonché equipaggiamenti per l'industria aeronautica, spaziale e petrolifera.

Inoltre, è stata allargata ulteriormente la cerchia di persone colpite da sanzioni mirate: restrizioni di viaggio e congelamenti bancari. Provvedimenti che vengono ripresi e integrati dalla Svizzera. Intanto, il presidente russo Putin sarebbe pronto a inviare una delegazione ministeriale a Minsk, la capitale bielorussa, per colloqui con la dirigenza ucraina, ma ha allo stesso tempo sollecitato l'esercito ucraino a prendere il potere.

Alessandra Spataro, Stefano Pongan, Ludovico Camposampiero, Massimiliano Angeli

25 febbraio 2022, 23:54

Veto della Russia su risoluzione ONU, Cina si astiene

La Russia ha bloccato con il veto la bozza di risoluzione in Consiglio di Sicurezza ONU degli USA che “deplora l’aggressione di Mosca dell’Ucraina” e chiede il ritiro delle sue truppe. Il testo ha ottenuto 11 voti a favore, il veto russo, e tre astensioni tra cui la Cina. All’ultimo momento dal testo elaborato dagli USA è stato sostituito il termine “condanna” con “deplora” per tentare di ottenere il consenso maggiore possibile.

25 febbraio 2022, 23:34

Zelensky: "Stanotte attaccheranno, si decide destino Ucraina"

“Questa notte lanceranno un assalto. Il nemico userà tutto il suo potere su tutti i fronti per spezzare la nostra difesa. Adesso si decide il destino dell’Ucraina”. Lo dice il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un nuovo discorso alla nazione in video. “Questa sarà la notte più difficile. Il nemico procederà. La notte sarà molto dura, ma l’alba arriverà”, dice il presidente. " Il nemico dovrà inventarsi accuse sempre più assurde per spiegare l'aggressione.... ". In precedenza Zelensky aveva postato un video, girato insieme ai suoi ministri: “Siamo a Kiev”.

25 febbraio 2022, 23:28

Anche il Canada impone sanzioni contro Putin e Lavrov

Anche il Canada impone sanzioni contro il presidente russo Vladimir Putin e il ministro degli esteri Serghiei Lavrov. Lo annuncia il premier canadese Justin Trudeau, sottolineando che il Canada è favorevole all’espulsione della Russia dal sistema Swift.

25 febbraio 2022, 23:26

Esplosioni e combattimenti intorno a Kiev

Combattimenti sono in corso attorno alla capitale dell’Ucraina. Diverse pesanti esplosioni e spari si sentono a Kiev, riferiscono i media ucraini. Il sindaco di Kiev dichiara: “La notte sarà difficile” e chiede ai cittadini di andare nei rifugi.

25 febbraio 2022, 22:45

"Ucraina pronta a discutere di pace e cessate il fuoco"

L’Ucraina è pronta a discutere di pace e di un cessate il fuoco: lo ha riferito venerdì sera Sergii Nykyforov, un portavoce della presidenza. L’Ucraina e la Russia stanno discutendo del luogo e del momento per intavolare discussioni, ha aggiunto.

25 febbraio 2022, 22:27

La Russia limita l'accesso a Facebook

Meta la società a cui fa capo Facebook ha rifiutato la richiesta delle autorità russe di sospendere il fact-checking, la verifica indipendente dei fatti, sui contenuti diffusi da quattro media controllati dal Cremlino. Per tutta risposta, l’autorità per la regolamentazione delle comunicazioni russa ha limitato l’accesso al social network.

25 febbraio 2022, 22:18

"Putin e Lavrov non hanno conti all'estero"

“Né (il presidente russo Vladimir) Putin né (il suo ministro degli esteri Serghei) Lavrov hanno conti né in Gran Bretagna né altrove all’estero”. Lo ha detto la portavoce del ministero degli esteri di Mosca, Maria Zakharova, commentando le sanzioni annunciate da Ue, Gran Bretagna e Usa. Lo riporta l’agenzia di stampa ufficiale russa Tass.

25 febbraio 2022, 22:15

Casa Bianca, per Putin-Lavrov pure divieto ingresso negli USA

Le sanzioni Usa contro Vladimir Putin e il ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov vanno oltre quelle europee e prevedono il bando di ingresso negli Usa: lo ha detto la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki.

25 febbraio 2022, 21:23

NATO invita Svezia e Finlandia al summit

La NATO non ci sta. Colpita politicamente e strategicamente al cuore dall’invasione dell’Ucraina riunisce il vertice del leader dei Paesi aderenti invitando anche quelli di Svezia e Finlandia proprio mentre la Russia chiede che non entrino a far parte dell’Alleanza.

25 febbraio 2022, 21:20

Anche Londra congela asset di Putin e Lavrov

Anche il Governo britannico di Boris Johnson, dopo UE e USA, ha annunciato stasera l’estensione delle sanzioni anti-russe contro il presidente Vladimir Putin e il suo ministro degli Esteri, Serghei Lavrov.

25 febbraio 2022, 21:18

Appello ONU, proteggere 7,5 milioni di bimbi dalla guerra

I 7,5 milioni di bambini in Ucraina devono essere protetti dai danni del conflitto e in nessun caso dovrebbero essere reclutati o utilizzati in guerra. L’appello a tutte le parti coinvolte arriva dai rappresentanti speciali del segretario generale ONU per i bambini e i conflitti armati, Virginia Gamba, e per la violenza contro i bambini, Najat Maalla M’jid.

25 febbraio 2022, 21:00

Draghi alla Nato, attacco russo la più grave minaccia da decenni

“Abbiamo condannato con la massima fermezza l’attacco di una brutalità ingiustificata della Russia all’Ucraina. Il comportamento russo è la più grave minaccia alla sicurezza euro-atlantica da decenni e soprattutto alla nostra democrazia e libertà”. Lo ha detto, secondo quanto si apprende, il presidente del Consiglio Mario Draghi nel suo intervento al vertice NATO del pomeriggio sulla crisi in Ucraina.

25 febbraio 2022, 20:58

Sindaco Kiev, 5 esplosioni vicino a centrale elettrica

Cinque esplosioni si sono verificate poco fa, a un intervallo di 3-5 minuti, vicino alla centrale elettrica CHP-6. Lo riferisce il sindaco di Kiev Vitaliy Klychko su Twitter. La centrale si trova a 14 km dal centro della capitale ucraina.

25 febbraio 2022, 20:57

Cnn, USA verso l'imposizione di sanzioni a Putin

Anche gli Stati Uniti, dopo l’UE, si avviano a imporre sanzioni contro il presidente russo Vladimir Putin. Lo riporta Cnn citando alcune fonti, secondo le quali l’annuncio potrebbe arrivare già oggi.

25 febbraio 2022, 20:56

Nyt, USA chiesero aiuto a Cina contro l'invasione

Per tre mesi, funzionari dell’amministrazione Biden hanno avuto una mezza dozzina di incontri con alti funzionari cinesi - di cui l’ultimo mercoledì - presentando informazioni sulle truppe russe ammassate intorno all’Ucraina e “supplicando” un intervento anti-invasione. Il New York Times, citando funzionari USA, scrive che ogni volta la parte cinese respinse gli appelli, mostrando scetticismo. A dicembre, gli USA capirono che Pechino aveva condiviso le informazioni con Mosca citate come tentativo USA di seminare discordia e che la Cina non avrebbe fermato i piani russi.

25 febbraio 2022, 20:49

OCSE ferma l'adesione della Russia

L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) interrompe il processo di adesione della Russia e chiuderà il suo ufficio a Mosca in risposta all’invasione russa dell’Ucraina. Lo annuncia la stessa Ocse in un comunicato. “L’Ocse è fermamente solidale con il popolo ucraino”, si legge nella nota che condanna “con la più grande fermezza l’aggressione su grande scala della Russia contro l’Ucraina”.

25 febbraio 2022, 20:48

Zelensky: "Forse è ultima volta che mi vedete vivo"

“Questa potrebbe essere l’ultima volta che mi vedete vivo”. Le parole in videoconferenza di Volodymyr Zelensky gelano i leader riuniti giovedì notte in un drammatico consiglio europeo. Il presidente ucraino sente di essere ormai all’angolo, che la sua fine potrebbe essere vicina, man mano che le truppe del capo dello Stato russo Vladimir Putin si avvicinano sempre di più alla capitale.

25 febbraio 2022, 20:46

Fuga dall'Ucraina, si temono 5 milioni di profughi

Man mano che le truppe russe avanzano nel paese a decine di migliaia abbandonano le loro case e premono sul confine orientale dell’Unione europea. Dall’inizio del conflitto, secondo l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr), ci sarebbero già 50’000 profughi. Ma qualcuno parla di almeno 100’000 persone. All’orizzonte però si profila una vera e propria crisi umanitaria. E a lanciare l’allarme è sempre l’ONU che, se la situazione dovesse peggiorare ulteriormente, intravede il rischio di una diaspora che potrebbe coinvolgere fino a 5 milioni di persone.

25 febbraio 2022, 19:15

Sanzioni UE contro Putin e Lavrov

L’Unione europea ha deciso di emanare sanzioni dirette contro il presidente russo Vladimir Putin e il ministro degli esteri Sergei Lavrov a seguito dell’invasione russa in Ucraina, come conferma l’alto rappresentante della politica estera dell’UE, Josep Borrell.

“Ci sarà il congelamento dei loro beni, e poi ci sono dei mezzi tecnici per individuarli prima. È lo stesso trattamento” riservato ad altre personalità, spiega Borrell. In lista nera, aggiunge, anche “altri membri della Duma del consiglio di sicurezza russo”

25 febbraio 2022, 18:24

Più truppe NATO in Europa dell'est

I paesi della NATO hanno concordato venerdì di inviare rinforzi militari nei paesi dell’Europa dell’est, a seguito dell’invasione russa dell’Ucraina. L’alleanza atlantica ha inoltre accusato apertamente Mosca di aver mentito in merito alle sue intenzioni.

La decisione di Putin di attaccare l’Ucraina è “un terribile errore strategico per il quale la Russia pagherà un prezzo severo nei prossimi anni in termini politici ed economici”: è quanto si legge nella nota diffusa dalla Nato dopo il vertice straordinario di oggi.

25 febbraio 2022, 18:21

"Una folla al confine con la Polonia"

“Al confine con la Polonia c’è un gigantesco assembramento; ci sono quasi solo donne e bambini che valicano il confine perché gli uomini devono partecipare alla mobilitazione generale”: il racconto dell’inviato RSI in Ucraina Pierre Ograbek.

25 febbraio 2022, 17:46

Mosca limita l'accesso a Facebook

Mosca ha deciso di limitare l’acceso a Facebook in Russia, accusando il social media di censurare i media russi in relazione all’invasione dell’Ucraina.

25 febbraio 2022, 17:45

Russia bandita dall'Eurosong

La Russia è stata bandita dal partecipare all’Eurovision Song Contest, che si terrà a Torino quest’anno. Lo ha comunicato lo European Broadcasting Union (EBU) che produce l’evento.

25 febbraio 2022, 17:41

Ambasciata ucraina a Berna chiede donazione di materiale medico

L’ambasciata ucraina in Svizzera lancia un appello alla popolazione elvetica chiedendo l’invio di materiale medico da fornire ai civili e alle forze armate ucraine. L’ambasciata ha pubblicato un appello tramite Facebook con una lista di possibile materiale: camici, guanti, bende, materiale per cucire, ma anche antidolorifici, defibrillatori portatili e kit di primo soccorso. Le persone - o le varie entità - possono consegnare il materiale all’ambasciata ucraina di Berna - dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00 - su appuntamento all’indirizzo swisshelpukraine@gmail.com. Il sito web dell’ambasciata non è infatti al momento raggiungibile.

25 febbraio 2022, 17:37

Oltre 50'000 profughi ucraini

Sono oltre 50’000 i rifugiati ucraini che hanno lasciato il paese in 48 ore, dopo l’attacco russo, rileva l’ONU.

25 febbraio 2022, 17:27

Presidio a Bellinzona contro la guerra

Il Piazzale della Stazione FFS di Bellinzona sabato dalle 13.30 sarà teatro di un presidio per dire “No alla guerra, senza se e senza ma”.

L’iniziativa è promossa da forze politiche (MPS, PS, Forum Alternativo, Gioventù socialista, Verdi, Giovani verdi), sindacati, movimenti, collettivi, associazioni e gruppi come Svizzera senza esercito. Tramite un appello chiedono il ritiro delle truppe, il blocco degli averi degli oligarghi nelle banche svizzere, la fine della esportazioni di materiale bellico, il diritto all’asilo per chi fugge dalla guerra e lo scioglimento delle alleanze militari come la NATO.

25 febbraio 2022, 16:45

Russia sospesa dal Consiglio d’Europa

La Russia è stata sospesa dal Consiglio d’Europa, l’organizzazione internazionale per la promozione della democrazia, dei diritti umani e dell’identità culturale europea, di cui faceva parte dal 1996.

25 febbraio 2022, 16:32

Putin: "Con esercito sarebbe più facile discutere"

La Russia ha proposto all’Ucraina di intavolare discussioni a Minsk, in Bielorussia. Il presidente russo Vladimir Putin ha inoltre spiegato il suo appello alle forze armate ucraine a prendere il potere dicendo che ciò favorirebbe le trattative con Mosca. “Sarà più facile per voi trovare un accordo con noi”, ha detto il presidente, citato da Interfax, rivolgendosi all’esercito di Kiev. L’Ucraina ha per parte sua proposto di intavolare discussioni a Varsavia, in Polonia.

25 febbraio 2022, 16:14

Chernobyl, infrastruttura integra

L’infrastruttura del reattore nucleare di Chernobyl non è stata danneggiata e i lavori di manutenzione dell’impianto sono garantiti, nonostante il reattore sia caduto in mani russe, conferma venerdì la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo.

25 febbraio 2022, 16:07

Putin ai militari ucraini: "Prendete il potere"

Il presidente russo Vladimir Putin si è rivolto all’esercito ucraino chiedendo ai militari di “prendere il potere”, invitandoli quindi a effettuare un golpe contro il Governo di Kiev.

25 febbraio 2022, 15:57

"Morti 2'800 soldati russi"

Sarebbero 2’800 i morti fra le file dei soldati russi, riferisce venerdì la viceministra della difesa ucraina, Hanna Malya. Sempre secondo la viceministra, Mosca avrebbe per 80 carri, 516 veicoli blindati, 10 aerei e sette elicotteri dall’inizio dell’offensiva militare. Informazioni, queste, che non sono però state confermate da una fonte indipendente.

25 febbraio 2022, 15:54

BCE, "garantire stabilità eurozona"

La Banca centrale europea è pronta ad adottare tutte le eventuali misure “per garantire la stabilità dei prezzi e la stabilità finanziaria nell’eurozona”: lo ha detto la presidente della Bce, Christine Lagarde, in conferenza stampa allEcofin informale di Parigi, sulla scorta dell’invasione russa dell’Ucraina.

25 febbraio 2022, 15:32

La Polonia chiude il suo spazio aereo alla Russia

La Polonia ha annunciato che chiuderà il suo spazio aereo alle compagnie aeree russe a partire dalla mezzanotte di oggi, venerdì.

25 febbraio 2022, 14:46

"I fondi di Lavrov e Putin saranno congelati"

I rappresentanti dei Paesi dell’Unione Europea, riuniti a Bruxelles per definire i dettagli delle sanzioni decise nel vertice straordinario dei capi di Stato e di Governo, hanno trovato un accordo per nuove misure dirette personalmente contro il presidente russo Vladimir Putin e il suo ministro degli esteri Sergei Lavrov.

L’intesa - anticipata da fonti europee e che dovrà essere confermata ufficialmente nel pomeriggio - prevede il congelamento degli averi dell’inquilino del Cremlino e del capo della sua diplomazia.

A entrambi, inoltre, non sarebbe più concesso viaggiare sul territorio europeo.

25 febbraio 2022, 14:36

Putin pronto a negoziati a Minsk

“Vladimir Putin è pronto a inviare una delegazione ministeriale a Minsk, capitale della Bielorussia, per colloqui con la dirigenza ucraina”: lo ha detto il portavoce Dmitri Peskov. Sembra così aprirsi uno spiraglio per un dialogo sollecitato anche dal presidente ucraino Volodymyr Zelensky, il quale sin dalla notte precedente l’attacco afferma di aver tentato in vano di contattare il suo omologo, ricevendo come unica risposta il silenzio.

Ancora questo venerdì mattina, il ministro degli esteri russo Sergei Lavrov aveva lasciato intendere nuovamente che fra gli obiettivi dell’offensiva militare c’è il rovesciamento delle attuali autorità ucraine e che trattative erano possibili a condizione che Kiev accettasse di deporre le armi.

25 febbraio 2022, 14:30

Kiev sostiene, "uccisi 1'000 russi"

Sono 1’000 i soldati russi uccisi in combattimento dall’inizio dell’invasione. Lo sostiene l’esercito ucraino, affermano che in nessun conflitto passato il Cremlino ha subito così tante perdite in un solo giorno. Mosca non conferma queste cifre

25 febbraio 2022, 14:15

La Svizzera applichi le sanzioni: già raccolte 20'000 firme

Il Partito socialista svizzero ha annunciato a mezzogiorno di aver raccolto già 20’000 firme per la sua petizione online che chiede al Consiglio federale di sostenere “immediatamente ed integralmente” le sanzioni dell’Unione Europea contro la Russia.

Il PS non vuole che la piazza finanziaria elvetica diventi un rifugio per gli oligarchi russi, come è stato il caso nel 2014 durante l’annessione della Crimea. In una nota, i socialisti denunciano il fatto che i fondi svizzeri di 336 persone russe, colpite dalle sanzioni dell’UE dopo l’invasione dell’Ucraina, non siano stati subito congelati.

Il partito ritiene che le misure volte ad evitare che la Svizzera venga utilizzata in modo improprio per eludere le sanzioni dell’UE, annunciate ieri dal presidente della Confederazione Ignazio Cassis, siano soltanto un tentativo per nascondere l’inerzia di Berna. Il PS sottolinea in particolare il ruolo importante svolto dalle imprese elvetiche per il regime di Vladimir Putin nell’ambito delle materie prime.

25 febbraio 2022, 14:13

Svizzera pronta ad accogliere ucraini

La Svizzera è pronta ad accogliere profughi dall’Ucraina. Lo ha reso noto oggi, venerdì, la responsabile del Dipartimento di giustizia e polizia Karin Keller-Sutter.

L’offensiva russa è un attacco ai valori democratici, “la Svizzera si mostrerà solidale”, ha aggiunto, precisando che i permessi di soggiorno in vigore saranno prorogati.

L’accoglienza sarà basata su una chiave di ripartizione europea, “ma non si può ancora dire quante persone partiranno”. I flussi migratori sembrano al momento essere interni o indirizzarsi verso la Polonia, che già ospita una diaspora di un milione e mezzo di ucraini, ma anche su Ungheria e Slovacchia.

25 febbraio 2022, 14:08

La testimonianza da Kiev

Da Kiev, Francesco Battistini

Telegiornale 25.02.2022, 13:30

25 febbraio 2022, 13:57

Mariupol sotto attacco

Violenti combattimenti sono in corso attorno e nella città portuale di Mariupol, nel Donbass. Lo denuncia il sindaco Vadym Boychenko. In mattinata si erano registrati vari tentativi di infiltrazione in città di reparti russi, ha aggiunto il sindaco, che parla di “carri armati russi che avanzano verso la città”.

25 febbraio 2022, 13:56

I russi dicono di aver occupato lo scalo di Hostomel

Il ministero della Difesa russo ha detto che paracadutisti russi sono atterrati nell’area dell’aeroporto di Hostomel, una trentina di chilometri a nord-ovest di Kiev, e che la capitale ucraina è ora assediata da ovest. Lo riferisce la Tass.

Sempre il Ministero ha affermato che “200 nazionalisti ucraini” sono stati “distrutti”, quindi verosimilmente uccisi, nell’operazione dei paracadutisti russi per conquistare l’aeroporto.

25 febbraio 2022, 13:03

Kiev potrebbe cadere in pochi giorni

Kiev potrebbe cadere in mano russa nel giro di pochi giorni: sono le ultime previsioni dell’intelligence statunitense secondo fonti citate da alcuni media americani. Questo nonostante le forze del Cremlino incontrino più resistenza di quanto si prevedesse.

25 febbraio 2022, 12:50

Il Papa va all'ambasciata russa

Papa Francesco si è recato all’ambasciata russa per manifestare la sua preoccupazione per la guerra in Ucraina. Lo ha fatto sapere il Vaticano

25 febbraio 2022, 12:42

Cina contraria alle sanzioni

La Cina “si oppone a qualsiasi sanzione illegale che leda i diritti e gli interessi legittimi della Russia”. Lo ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri Wang Wenbin, secondo cui “gli Stati Uniti hanno imposto più di 100 sanzioni alla Russia dal 2011”, che sono risultati strumenti “non fondamentali ed efficaci per risolvere i problemi”.

25 febbraio 2022, 12:40

"Sediamoci e trattiamo"

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha di nuovo invitato l’omologo russo, Vladimir Putin, a sedersi ad un tavolo delle trattative. Lo scrivono le agenzie russe Tass e Interfax.

25 febbraio 2022, 12:18

Ambasciata svizzera parzialmente evacuata

L'ambasciata svizzera a Kiev

L'ambasciata svizzera a Kiev

  • DFAE

Il Dipartimento federale degli affari esteri ha confermato a SRF la parziale evacuazione dell’ambasciata svizzera a Kiev. La lasciano i dipendenti che non sono strettamente necessari alla sua operatività, secondo una presa di posizione.

La sede diplomatica, tuttavia, “resta operativa con un minimo di personale”, si legge. Per motivi di sicurezza, il DFAE ha deciso di non divulgare ulteriori dettagli.

Ignazio Cassis ha poi precisato davanti ai media che sul posto restano “6 o 7 persone”.

25 febbraio 2022, 12:03

Nestlé sospende le sue attività in Ucraina

Nestlé ha fatto sapere di aver chiuso temporaneamente tutte le fabbriche, i magazzini e le catene di approvvigionamento in Ucraina. I lavoratori sono stati invitati a rimanere a casa e a seguire le istruzioni delle autorità locali. La multinazionale impiega circa 5’000 persone nel paese. Il gigante alimentare vodese ha assicurato di continuare a rifornire la popolazione. Sono stati elaborati piani di emergenza per riavviare sia la produzione sia la distribuzione, fino a quando la situazione lo permetterà.

25 febbraio 2022, 11:34

Le immagini degli edifici danneggiati a Kiev

Le immagini degli edifici danneggiati a Kiev, la capitale dell’Ucraina

Stabili danneggiati a Kiev

AP 25.02.2022, 12:26

25 febbraio 2022, 10:58

Finale di Champions League non a San Pietroburgo

La UEFA, come preannunciato, ha tolto a San Pietroburgo l’organizzazione della finale di Champions League di calcio. La partita del 28 maggio si giocherà invece allo Stade de France di Parigi come quella del 2006.

Squadre di club e nazionali russe ed ucraine, inoltre, giocheranno inoltre le loro prossime partite al di fuori dei confini nazionali, su campo neutro.

25 febbraio 2022, 10:37

Lo Jokerit rinuncia ai playoff di KHL

La guerra ha un impatto anche sulla KHL, la lega di hockey su ghiaccio, seconda per importanza al mondo, alla quale partecipano soprattutto squadre russe e di ex repubbliche sovietiche. Lo Jokerit di Helsinki, unica rappresentante finlandese e fra le candidate al titolo in virtù dell’ottima stagione regolare disputata prima dei Giochi olimpici, ha deciso di ritirare la sua squadra e non partecipare ai playoff. Al primo turno doveva affrontare lo Spartak Mosca.

25 febbraio 2022, 10:34

Zelensky all'UE: servono altre sanzioni

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky su Twitter chiede all’Unione Europea di rafforzare le sue sanzioni nei confronti della Russia per indurla a interrompere l’attacco. “Non tutti gli strumenti a disposizione sono stati ancora usati”, afferma il capo dello Stato.

25 febbraio 2022, 10:33

I russi si avvicinano a Kiev

Le forze russe si stanno avvicinando a Kiev da est e nord-est. Lo rende noto l’esercito ucraino

25 febbraio 2022, 10:32

Skicross, prove annullate a Sunny Valley

Le prove di Coppa del mondo di skicross che erano previste nel resort russo di Sunny Valley sono state annullate dalla FIS, la Federazione internazionale. Solo atleti russi avevano partecipato alle qualificazioni, visto che le delegazioni straniere, compresa quella elvetica, avevano rinunciato alla trasferta

25 febbraio 2022, 10:27

"Berna accolga 10'000 ucraini"

In una lettera aperta al Consiglio federale, diverse organizzazioni e partiti chiedono alla Confederazione di accogliere 10’000 rifugiati provenienti dall’Ucraina. Berna dovrebbe anche creare vie d’accesso legali attraverso le quali chi ha bisogno di protezione possa raggiungere il nostro Paese in modo sicuro e incolume.

Finora la missiva è stata firmata da 4’000 persone, precisa una nota diffusa oggi dai promotori, fra i quali ci sono ad esempio i Verdi, Solidarité sans frontières, i Giovani Verdi, la Gioventù socialista e Campax. È indirizzata alla consigliera federale Karin Keller-Sutter, in qualità di capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), e al Consiglio federale, in stretta collaborazione con i cantoni, i comuni e la società civile.

Giovedì Christine Schraner Burgener, segretaria di Stato per la migrazione, aveva affermato in conferenza stampa che la Svizzera è in contatto con Frontex, l’agenzia europea della guardia di frontiera e costiera. Aveva aggiunto che sono previsti movimenti migratori ma che per ora sembravano avvenire all’interno dell’Ucraina. La Svizzera sarà solidale con gli ucraini, aveva assicurato.

25 febbraio 2022, 10:10

Quali saranno gli effetti delle sanzioni contro la Russia?

"24 heures" con Lucie Monnat

Stampa Nazionale 25.02.2022, 09:05

25 febbraio 2022, 10:00

Mosca: "neutralizzati 118 obiettivi militari"

Sono 118, di cui 11 aeroporti, gli obiettivi militari neutralizzati finora dall’esercito russo in Ucraina. L’aggiornamento è stato fornito dal portavoce del Ministero della difesa Igor Konashenkov. Nel dettaglio, stando a Mosca, sono stati distrutti 14 sistemi antimissilistici e 36 stazioni radar, e abbattuti 5 aerei, 5 droni e un elicottero. Colpiti inoltre 18 carri armati, 41 altri veicoli e 5 navi militari

25 febbraio 2022, 09:58

Mosca chiude agli aerei britannici

Russia ha chiuso il suo spazio aereo a tutti gli aerei britannici, o legati al Regno Unito. Lo ha annunciato l’autorità russa per l’aviazione. È la risposta alle misure contro Aeroflot adottate dal Governo di Boris Johnson.

25 febbraio 2022, 09:37

Scontri in periferia a Kiev

Scambi di colpi di arma da fuoco ed esplosioni sono stati segnalati questo venerdì mattina in quartieri settentrionali di Kiev. Le forze russe sembrano stringere il cerchio attorno alla capitale ucraina, secondo quanto riferisce l’agenzia AFP. Stando al Ministero della difesa ucraino, si è trattato di un’operazione di sabotaggio condotta da un commando di incursori.

In precedenza il presidente Volodymyr Zelensky aveva reso noto che si combatte anche in due località più settentrione, Dymer e Ivankiv, distanti rispettivamente 45 e 80 km.

25 febbraio 2022, 09:15

La neutralità permette di fare di più

Secondo un’esperta, la Confederazione potrebbe prendere provvedimenti più incisivi nei confronti della Russia.

25 febbraio 2022, 09:14

OMS, fondi per l'Ucraina

L’Organizzazione mondiale della sanità ha sbloccato 3,3 milioni di dollari di fondi urgenti per l’invio di materiale medico in Ucraina. Lo ha annunciato il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus, in aggiunta alle scorte già sul posto. Si vuole fare in modo che il sistema sanitario possa continuare a garantire le cure alla popolazione nonostante il conflitto

25 febbraio 2022, 08:58

Il pezzo del grano ai massimi da 2008 alla Borsa di Chicago

Il prezzo del frumento è balzato ai massimi dal 2008 alla Borsa di Chicago sull’onda della crisi in Ucraina. Secondo i dati riportati dall’agenzia Bloomberg, il prezzo dei futures è aumentato fino a 9,60 dollari per bushel (pari a 27,216 chili) per poi ridiscendere lievemente. Nell’ultima settimana il prezzo è aumentato di circa il 15%. Un anno fa la quotazione era di 5,48 dollari.

25 febbraio 2022, 08:11

Zelensky accusa, attaccati anche i civili

L’esercito russo sta prendendo di mira anche aree civili a Kiev, secondo quanto ha detto in un videomessaggio trasmesso sui social network il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Zelensky ha pronunciato la frase in russo, all’attenzione della popolazione russa e soprattutto di quella parte che giovedì si è spinta fino a scendere in piazza per chiedere la fine del conflitto, malgrado il divieto di manifestare emanato dalle autorità.

Zelensky ha pure assicurato che il suo esercito non è stanco e continua a resistere e ha elogiato “l’eroismo” del suo popolo.

Visti i tentativi andati finora a vuoto di parlare con il suo omologo Vladimir Putin, ha poi affermato che “la Russia dovrà parlarci prima o poi” per trovare una soluzione che metta fine ai combattimenti e che prima questo accadrà e minori saranno le perdite su entrambi i fronti.

25 febbraio 2022, 07:13

Sanzioni europee, non c'è l'esclusione da Swift

RG 07.00 del 25.02.2022 La corrispondenza di Tomas Miglierina

RSI Mondo 25.02.2022, 08:10

  • keystone

I leader dei paesi dell’Unione Europea lanciano un secondo pacchetto di sanzioni contro Mosca, che dovrà essere formalizzato nel pomeriggio dai ministri degli esteri: colpiranno il 70% dell’economia russa, dice la presidente della Commissione Ursula von der Leyen. L’espulsione dal sistema di messaggeria bancaria SWIFT non è tra le misure prese - bloccata fra gli altri proprio dalla Germnania, secondo indiscrezioni, ma resta un’opzione.

25 febbraio 2022, 07:08

Sean Penn a Kiev

Sean Penn è in Ucraina per filmare un documentario sull’invasione russa. Lo riporta “Newsweek”. L’attore premio Oscar per “Milk” è stato visto giovedì a Kiev durante una conferenza stampa di autorità ucraine ed aveva già visitato il Paese in novembre, incontrando rappresentanti militari.

25 febbraio 2022, 06:49

Si combatte in diverse località

Lo Stato maggiore ucraino afferma che combattimenti sono in corso nella regione di Kiev, in particolare a Ivankiv, distante un’ottantina di chilometri dalla capitale, e nell’aeroporto militare di Hostomel, 30 km a nord-ovest della stessa, che giovedì era stato perlomeno temporaneamente occupato dai russi. Battaglia in corso anche Rivne e Sumy, mentre le sirene per gli attacchi dal cielo sono risuonate non solo a Kiev ma anche in altre città, come Leopoli (Lviv).

25 febbraio 2022, 06:30

"Fermata l'avanzata russa"

Stando al presidente ucraino Volodymyr Zelensky l’avanzata delle truppe russe è stata fermata sulla maggior parte del fronte.

25 febbraio 2022, 05:52

Sanzioni giapponesi

Altri Paesi si aggiungono alla lista di quelli che hanno introdotto o rafforzato sanzioni nei confronti della Russia. Fra questi la Corea del Sud e il Giappone. In una conferenza stampa il premier Fumio Kishida ha comunicato l’entrata in vigore di un nuovo piano che comprende limiti all’esportazione di semiconduttori e il congelamento di asset finanziari controllati da istituzioni russe, oltre alla sospensione dei visti di alti funzionari di Mosca. Kishida ha aggiunto che nuove misure saranno coordinate in linea con la volontà dei Paesi del G7.

25 febbraio 2022, 05:47

Il bilancio finora

Le forze russe “hanno già perso circa 800 uomini”, secondo il Ministero della difesa ucraino. “Le perdite includono anche sette aerei, sei elicotteri, 130 veicoli corazzati da combattimento e oltre 30 carri armati”, ha aggiunto, citato dal Kyiv Independent. Sono cifre non verificabili, Mosca a differenza dell’Ucraina non ha fornito cifre relative alle proprie perdite.

Il presidente Volodymyr Zelensky ha dichiarato che il primo giorno di combattimenti ha provocato 137 caduti sul fronte ucraino, fra soldati e civili, mentre i feriti sono 316.

Quel che è certo e che sul terreno l’esercito russo ha conquistato terreno.

25 febbraio 2022, 05:36

"Russi a 32 km da Kiev"

Mezzi meccanizzati russi entrati in Ucraina attraverso la Bielorussia sono a circa 32 km da Kiev: lo hanno riferito dirigenti della Casa Bianca in un briefing di alcune ore fa ai parlamentari americani, secondo quanto riporta la CNN.

25 febbraio 2022, 05:02

Kiev colpita da missili, abbattuto un drone

Diverse fonti di stampa riferiscono che nelle prime ore di venerdì mattina la capitale dell’Ucraina Kiev è stata colpita da missili. “La difesa aerea della città ha respinto con successo l’assalto”, riferiscono i media locali, precisando che i frammenti di un aereo russo, o forse di un drone, e una serie di missili sono stati intercettati e sono caduti su due edifici residenziali. Gli edifici, situati nella parte orientale della capitale sono andati a fuoco e tre persone sono rimaste ferite, una delle quali versa in condizioni critiche, ha detto il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko.

Videos showed a large explosion in the sky and debris falling over parts of Kyiv, Ukraine, early on Friday. The videos, verified by The New York Times, appeared to show at least two surface to air missiles being fired from Kyiv. Follow live updates. https://t.co/tJZkqhauZ5 February 25, 2022
24 febbraio 2022, 23:34

Mobilitazione generale in Ucraina

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha firmato un decreto per la mobilitazione generale della popolazione per fare fronte all’invasione del Paese. Il testo prevede l’entrata in servizio dei coscritti e riservisti in tutte le regioni.

Le autorità locali, con l’aiuto di istituzioni e aziende, dovranno assicurare l’arrivo delle persone mobilitate e dei veicoli requisiti a punti di raccolta e basi militari, secondo il decreto.

24 febbraio 2022, 23:09

L’ultimo rapporto dell’OSCE

Gli osservatori dell’Organizzazione per la sicurezza e cooperazione in Europa hanno presentato il loro ultimo rapporto sulla situazione in Ucraina, dato che la loro missione è stata sospesa a causa dei combattimenti.

Nella giornata di giovedì sono stati registrati pesanti bombardamenti, in particolare nelle regioni di Donetsk e Lugansk., così come attorno alla capitale Kiev, così come importanti movimenti di truppe e mezzi.

Per quanto riguarda la popolazione civile, in diverse città gli osservatori hanno notato lunghe code davanti a negozi, farmacie, distributori di benzina e banche, dove alcuni bancomat risultavano aver esaurito il denaro.

24 febbraio 2022, 22:52

Russia: oltre 1'700 arresti durante manifestazioni contro la guerra

Oltre 1’700 persone sono state arrestate in Russia nel corso di proteste contro la guerra in Ucraina in decine di città. Più di 900 sono state arrestate a Mosca e altre 400 a San Pietroburgo, secondo l’organizzazione OVD Info, che monitora gli interventi delle autorità alle manifestazioni dell’opposizione.

24 febbraio 2022, 21:51

Telefonata Putin-Macron, spiegati i motivi dell'attacco

Vladimir Putin ha avuto una conversazione telefonica con Emmanuel Macron. Lo riferisce il Cremlino, citato dalla Tass, secondo cui il presidente russo ha fornito all’omologo francese “chiarimenti dettagliati sulle ragioni e le circostanze della sua decisione di condurre un’operazione militare speciale” in Ucraina.

Il colloquio è stato “organizzato su iniziativa della parte francese” e caratterizzato da uno “scambio serio e franco sulla situazione”, aggiunge il Cremlino, secondo cui “le parti hanno concordato di restare in contatto”.

Macron, riferisce l’Eliseo, ha per parte sua esortato Putin a fermare immediatamente le operazioni militari.

24 febbraio 2022, 21:48

Paesi UE studiano le sanzioni

I capi di Stato e di Governo dell’Unione europea si sono accordati giovedì sera in merito a un nuovo pacchetto di sanzioni per colpire la Russia, dopo l’invasione dell’Ucraina. Le sanzioni devono però essere approvate formalmente durante il consiglio dei ministri degli affari esteri dell’UE. Toccano il settore finanziario, quello dell’energia, del trasporto, i beni a duplice impiego (materiale civile ma che può essere impiegato anche per scopi militari), così come le esportazioni. Colpiti anche diversi notabili russi, ai quali verrà negato l’ingresso nei paesi europei.

UE prepara nuove sanzioni

Telegiornale 24.02.2022, 21:00

24 febbraio 2022, 21:11

Ceschi: “Il Governo ha messo un po’ gli occhiali scuri”

“Oggi il Consiglio federale ha fatto uno straordinario esercizio di equilibrismo. È un terreno difficile, perché ci sono leggi svizzere che non consentono di riprendere in automatico quello che decide l’Europa, ma ci si chiede: cosa deve succedere sul continente europeo più dell’aggressione di uno Stato sovrano affinché la reazione sia al di là dei sofismi che sono stati la caratteristica della presa di posizione odierna del Consiglio federale”. Commenta così Reto Ceschi, responsabile dell’informazione della RSI, la presa di posizione del Governo in merito all’invasione russa dell’Ucraina. “Cosa deve succedere affinché il tono del discorso sia più forte e per lasciare il segno? Oggi, sostanzialmente, il Consiglio federale ha detto di non voler facilitare la Russia qualora volesse aggirare le sanzioni imposte dall’Unione europea, però è un passo limitato. Un ruolo di mediatore, alla fine di questa crisi, non credo potrà averlo un paese che ha voltato la testa dall’altra parte. La Svizzera non lo ha fatto ma ha messo un po’ gli occhiali scuri”.

Reto Ceschi: "La Svizzera ha messo un po' gli occhiali scuri"

RSI Svizzera 24.02.2022, 21:00

24 febbraio 2022, 20:48

Il bilancio ucraino: 57 morti e 169 feriti

Il bilancio del primo giorno di combattimenti è di 57 morti e 169 feriti, secondo quanto comunicato dal Ministero della salute ucraino.

24 febbraio 2022, 20:33

"100'000 sfollati in Ucraina"

Gli sfollati in Ucraina, a causa dell’invasione russa, sono circa 100’000, riferisce l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. Diversa migliaia di ucraini si sono inoltre spostati nei paesi limitrofi, principalmente in Moldavia e in Romania.

24 febbraio 2022, 20:08

Nuove sanzioni statunitensi contro la Russia

Il presidente statunitense Joe Biden ha annunciato ulteriori sanzioni nei confronti della Russia come risposta all’operazione militare in Ucraina. Le misure, come quelle annunciate martedì, prendono di mira in particolare l’economia. Altre banche saranno colpite dalle sanzioni, mentre oltre la metà delle esportazioni tecnologiche verso la Russia saranno cancellate.

Per il momento il presidente Vladimir Putin non è interessato dalle sanzioni, ma l’opzione resta sul tavolo, ha affermato Biden, così come quella di escludere la Russia dal sistema di pagamenti internazionale Swift.

24 febbraio 2022, 19:34

L'OSCE ritira i suoi osservatori

L’Organizzazione per la sicurezza e cooperazione in Europa a causa dei combattimenti in corso ha ordinato il ritiro urgente degli osservatori sul terreno in Ucraina. La missione di osservazione è iniziata nel 2014.

24 febbraio 2022, 19:14

Svizzera e sanzioni: troppo poco o troppo

Le sanzioni che il Consiglio federale riprenderà dall’Unione europea nei confronti della Russia sono troppo timide per la sinistra. Si spingono invece troppo lontano, secondo l’UDC, che insiste sull’importanza della neutralità.

24 febbraio 2022, 18:53

La Russia ha preso il controllo di Chernobyl

Le truppe russe hanno preso il controllo della centrale nucleare di Chernobyl, riferiscono fonti della presidenza ucraina.

24 febbraio 2022, 18:51

"Sanzioni devastanti contro la Russia"

Ci siamo accordati per portare avanti ulteriori sanzioni alla Russia, che saranno devastanti”. Lo twitta il presidente statunitense Joe Biden dopo il G7.

This morning, I met with my G7 counterparts to discuss President Putin’s unjustified attack on Ukraine and we agreed to move forward on devastating packages of sanctions and other economic measures to hold Russia to account. We stand with the brave people of Ukraine. pic.twitter.com/dzvYxj7J9w February 24, 2022
24 febbraio 2022, 18:31

Le borse chiudono in forte calo

Il conflitto in Ucraina pesa sui mercati finanziari, con le borse che hanno chiuso in forte calo. A Zurigo lo SMI ha subito una flessione del 2,56%, dopo aver toccato un nuovo minimo dell’anno in giornata.

Il calo è stato ancora più forte per le altre borse europee, con Parigi che ha perso il 3,83%, Londra in flessione del 3,88%, Francoforte in calo del 3,96% e Milano con la perdita più forte, del 4,1%.

Salgono invece i prezzi delle materie prime, con il barile di petrolio ben oltre i 100 dollari e il prezzo del gas cresciuto del 40%. L’oro, classico bene rifugio, ha visto il suo prezzo aumentare del 3,5%.

24 febbraio 2022, 18:30

Centinaia di manifestanti arrestati in Russia

Centinaia di persone che in Russia manifestavano contro l’invasione dell’Ucraina sono state arrestate, riferiscono organizzazioni non governative.

24 febbraio 2022, 18:25

Putin: "Non c'era altra scelta"

“La Russia non aveva altro mezzo per difendersi”: lo ha detto Vladimir Putin nel corso di una riunione teletrasmessa con degli uomini d’affari russi, “i rischi per la sicurezza erano tali che era impossibile reagire altrimenti”.

24 febbraio 2022, 18:06

La SEM sospende il trattamento delle domande d'asilo ucraine

La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) ha deciso di bloccare il trattamento delle domande d’asilo di cittadini ucraini e tiene sotto osservazione la situazione nel Paese. Per il momento non ci sarà quindi nessun rinvio verso l’Ucraina. Sono 116 le domande attualmente pendenti.

Il SEM sospende il trattamento delle domande di asilo pendenti dei cittadini. Stiamo monitorando da vicino lo sviluppo della situazione sul terreno. Non possiamo ancora dire se saranno necessari aggiustamenti nella pratica dell'asilo e dell'espulsione. pic.twitter.com/kSYYYFZ45c February 24, 2022
24 febbraio 2022, 18:00

Manifestazione contro la guerra a Berna

Manifestanti a Berna

Manifestanti a Berna

  • keystone

Diverse centinaia di persone si sono riunite oggi, giovedì, a Berna per denunciare l’attacco russo in Ucraina.

Alla manifestazione nella Waisenhausplatz, non lontano da Palazzo federale, hanno partecipato ucraini e svizzeri. Vi erano diverse bandiere ucraine e striscioni sui quali era per esempio scritto “Ukraine needs help”(“l’Ucraina ha bisogno di aiuto”) o “Niente soldi per gli oligarchi russi”.

E’ iniziata come protesta silenziosa, i partecipanti alla manifestazione hanno poi gridato slogan come “Stop Putins War” (“Stop alla guerra di Putin”).

24 febbraio 2022, 17:59

Il bilancio nel sud dell'Ucraina

Le autorità regionali affermano che nel sud dell’Ucraina il bilancio degli scontri finora è di 13 civili e 9 soldati uccisi

24 febbraio 2022, 17:37

Zelensky conferma, caduto l'aeroporto

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha confermato in un videomessaggio la conquista da parte delle forze russe dell’aeroporto militare di Hostomel alle porte di Kiev, annunciando tuttavia il tentativo dell’esercito ucraino di riprenderne il controllo e che lo sbarco dei paracadutisti russi è stato per il momento “bloccato”.

24 febbraio 2022, 17:36

"Una nuova cortina di ferro"

“Una nuova cortina di ferro” separa la Russia dal resto del mondo dopo l’invasione dell’Ucraina. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

24 febbraio 2022, 17:33

Polonia, Svezia e Cechia non vogliono giocare in Russia

Polonia, Svezia e Repubblica Ceca si schierano contro lo svolgimento in Russia a fine marzo dello spareggio per la qualificazione ai prossimi Mondiali di calcio. Il 24 marzo sarebbero i polacchi a disputare la semifinale in terra russa, mentre il 29 (in caso di vittoria nel primo confronto) la nazionale russa ospiterebbe il vincitore del match fra cechi e svedesi

24 febbraio 2022, 17:21

Putin dalla parte sbagliata della storia

Il presidente Vladimir Putin ha “reintrodotto la guerra nel continente europeo, e questo lo mette dalla parte sbagliata della storia”. Lo afferma il G7 parlando di un “attacco completamente ingiustificato in Ucraina”.

24 febbraio 2022, 17:21

Manifestanti contro la guerra arrestati in Russia

Decine di persone che manifestavano contro la guerra a San Pietroburgo e Mosca sono state arrestate. Lo rende noto l’agenzia AFP

24 febbraio 2022, 17:14

Ucraina: la situazione sul terreno

L’offensiva russa in Ucraina prosegue sul terreno dopo i bombardamenti che hanno dato il via alle operazioni militari, con le truppe di Mosca che sono entrate nel Paese lungo tutto la linea di confine, oltre che dalla Bielorussia e dalla Crimea. I combattimenti hanno fatto almeno un centinaio di morti, ma è difficile fornire un bilancio accurato.

24 febbraio 2022, 17:05

Gli affari svizzeri in Russia e viceversa

L’invasione dell’Ucraina da parte delle Russia con ogni probabilità avrà conseguenze finanziare anche per la Svizzera. La Confederazione, dal 2014, è infatti fra i dieci investitori principali in Russia, stando ai dati forniti dall’amministrazione federale. Parallelamente, secondo l’ambasciata a Mosca, la Svizzera da anni è la principale destinazione per i ricchi russi per quanto riguarda la gestione dei loro patrimoni.

24 febbraio 2022, 17:04

La conferenza stampa del Consiglio federale

24 febbraio 2022, 16:52

Si combatte anche a Chernobyl

Combattimenti tra forze russe e ucraine sono in corso anche nella disarmata centrale nucleare di Chernobyl: lo riferisce un consigliere del ministero dell’Interno di Kiev citato da NBC. Gli impianti sarebbero intatti

24 febbraio 2022, 16:51

Mosca, risponderemo a sanzioni della Ue

La Russia risponderà con “inevitabili atti di rappresaglia” a quelle che definisce le sanzioni “illegittime” dell’Unione europea. Lo ha detto il rappresentante permanente di Mosca presso la UE, Vladimir Chizhov, citato da Interfax, sottolineando di averne informato l’Unione.

24 febbraio 2022, 16:50

Elicotteri militari in volo su Kiev

Elicotteri militari filmati in volo sopra Kiev

RSI Mondo 24.02.2022, 16:30

Correlati