Oltre la News

La rivincita del vinile

I numeri parlano chiaro: gli ellepì stanno vivendo una seconda giovinezza. Ne abbiamo parlato con due addetti ai lavori

  • 22 maggio 2023, 05:53
  • 24 giugno 2023, 07:27
  • INFO

A volte ritornano...

Sandro Pauli, Riccardo Prioglio e Alessandro Ferraro 21.05.2023, 23:53

Di: Sandro Pauli

Per la prima volta dal 1987 le vendite di dischi in vinile superano quelle di CD. Lo rivela la Recording Industry Association of America secondo la quale nel 2022 sono stati venduti 41 milioni di ellepì rispetto a 33 milioni di CD.

Spariti dai negozi alla fine degli anni ’80 i “long playing” stanno vivendo una seconda giovinezza anche in Svizzera. Stando a cifre fornite dalla sezione elvetica della Federazione internazionale dell’industria fonografica, il formato ha registrato un leggero arretramento nel 2022, ma dopo 12 anni consecutivi di vendite in crescita. Il settore dei cd, invece, arranca da anni.

La rivincita del vinile sembrerebbe dunque servita, anche se gli addetti ai lavori sono meno categorici. “Di fatto non è mai morto – afferma Alessandro Bassanini della Tondo Music di Maroggia – Rimane una bella nicchia per pochi”.

Più sfumata l’opinione di Walter Bartlome, che da 40 anni lavora alla Zigzag records di Thun. La tendenza si sta delineando, ci ha detto, ma è troppo presto per parlare di “rivincita del vinile”.

Ti potrebbe interessare