Ornella Vanoni compie 87 anni!

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Solo se la tua musica parte dal cuore, la voce vola oltre al corpo e diventa un destino infinito".

Nasceva oggi (22 settembre 2021) nella Milano del 1934 Ornella Vanoni, una vera e propria icona per intere generazioni cresciute lungo i quattro decenni successivi al dopoguerra, che quest’anno festeggia anche il suo sessantacinquesimo anno di attività in quella che è indubbiamente una delle più rosee e longeve carriere italiane di sempre.
Donna intraprendente e sofisticata, voce travolgente dal timbro inconfondibile, ha saputo destreggiarsi abilmente in una vasta molteplicità di generi, totalizzando la bellezza di 47 album in studio.
Partendo dalle Canzoni della Mala e dal pop d’autore tipico degli anni ‘60, ha cavalcato poi l’onda della bossa nova brasiliana, sbarcata in europa all’inizio dei ‘70. Transitando anche per le vie del rock leggero, frutto della collaborazione coi New Trolls, si è spinta fino agli studi di Broadway negli anni ‘80 avvicinandosi alle sonorità del jazz, in compagnia di massimi esponenti del genere quali Gil Evans, Herbie Hancock, George Benson, Ron Carter e Lee Konitz.
Un’evoluzione continua, un costante rinnovarsi, un fiume in piena che sfocia in ogni direzione: musica, teatro, radio, cinema e televisione.
Una carriera a 360° che rappresenta una pietra miliare della musica e dello spettacolo, coronata da prestigiosissimi riconoscimenti e onorificenze: tra i più importanti il Premio Tenco nel 1981, il titolo di Commendatore della Repubblica nel 1984 e di Grande Ufficiale Ordine al merito della Repubblica italiana nel 1993.

Qui puoi trovare i contenuti dedicati a Ornella

Condividi