(RSI)

Le federali senza segreti

Online il sito speciale dedicato alle elezioni del 20 ottobre: i candidati, la campagna, le analisi, i sondaggi, i fatti, i dibattiti, i dati, i confronti e, infine, i risultati

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il sito speciale realizzato da RSINews in vista delle elezioni federali del 20 ottobre 2019 è online da oggi, lunedì 2 settembre, alla scadenza degli ultimi termini per la definizione delle liste in tutti i cantoni.

La più affollata campagna elettorale della storia svizzera entra quindi ufficialmente nel vivo. Da domani, martedì, su Federali19 sarà possibile consultare la banca dati che permetterà di scoprire i profili di tutti i candidati al Consiglio nazionale e al Consiglio degli Stati, moltissimi dei quali hanno anche risposto alle domande di Smartvote, lo strumento che permette a ciascuno di confrontare le proprie opinioni sui vari temi con quelle dei politici e i partiti.

 

L'avvicinamento a domenica 20 ottobre sarà scandito dal conto alla rovescia che, in seguito, superata la fase degli eventuali ballottaggi per il Consiglio degli Stati, proseguirà fino all'elezione del Consiglio federale. Si terrà a dicembre e concluderà la fase di rinnovo del Parlamento e del Governo nazionali.

Il giorno dell'elezione del Parlamento, il sito speciale permetterà di seguire passo dopo passo lo spoglio dei risultati nei vari cantoni attraverso una serie di grafiche interattive sviluppate in collaborazione con le altre unità della SRG-SSR. Intanto proporrà tutta l'ampia offerta di contenuti realizzata dalla RSI per consentire all'opinione pubblica di operare una scelta politica consapevole. Ci saranno i servizi tematici, le interviste, i faccia a faccia e i dibattiti fra più candidati proposti dalla radio e dalla televisione.

Il sito continuerà ad arricchirsi giorno dopo giorno anche con le proposte esclusive web e social: i contributi dedicati alla Generazione globale (una coproduzione delle redazioni MM News della SSR-SRG) e le ricerche svolte dal Data Team coordinato da SRF che, con gli altri contenuti presenti sulla pagine delle Analisi, offrono uno sguardo inedito sulla Svizzera che cambia e si prepara a rinnovare le due Camere.

Diem
Condividi