Tamponi
Tamponi keystone

Svizzera: 295 nuovi contagi

Nelle ultime 24 ore è stato registrato anche un decesso; due le persone ospedalizzate – L’OMS: “Pandemia sconfitta in due anni”
sabato 22 agosto 2020 07:09

In Svizzera nelle ultime 24 ore sono stati registrati 295 nuovi contagi (ieri, venerdì, erano stati 306), un decesso e due nuove ospedalizzazioni. È dal 3 agosto che il numero dei positivi non scende sotto i 100. Nei Grigioni i casi sono stati due.  

La cronaca di venerdì

Intanto, l’Organizzazione mondiale della sanità ha affermato che la pandemia potrebbe essere sconfitta fra due anni "a patto di tenere sempre alta la guardia e di seguire le raccomandazioni come per esempio quella che prevede che i ragazzi sopra i 12 anni indossino la mascherina in caso di impossibilità di mantenere il distanziamento sociale".

In tutto il mondo si contano oltre 800'000 morti e 22 milioni di persone contagiate dal virus.

I dati sempre aggiornati

di Chiara Brugnoli, Alessandra Spataro, Stefano Wingeyer e Sandro Pauli

22.08.2020 ore 23:37
50'032 contagi in 24 ore in Brasile

Sono 50’032 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Brasile. Il numero totale delle infezioni registrato dall’inizio della crisi sale a 3’582’362. I decessi sono invece 892 ciò che porta il numero totale delle vittime a quota 114’250.

22.08.2020 ore 22:33
Donald Trump punta l’indice contro la FDA

Donald Trump ha accusato, senza fornire ragguagli, su Twitter esponenti della Food and Drug Administration (FDA, l’agenzia per la sicurezza dei farmaci e de prodotti alimentari) di lavorare per rallentare i test del vaccino anti Covid-19, rendendo più difficile per le aziende farmaceutiche reclutare volontari. “Ovviamente sperano di ritardare la risposta a dopo le elezioni del 3 novembre”, ha scritto, invitando a “concentrarsi sulla velocità” per salvare vite umane. Un commento che arriva dopo che un dirigente della FDA aveva minacciato di dimettersi se l’amministrazione Trump avesse approvato in vaccino prima che sia dimostrata la sua efficacia e sicurezza. La speaker della Camera Nancy Pelosi ha definito “pericolose” le dichiarazioni del presidente, accusandolo di essere “oltre ogni limite” nell’accusare la Fda di fare giochi politici.

22.08.2020 ore 21:37
Leggero calo dei contagi in Francia

Nelle ultime 24 ore in Francia sono stati registrati altri 3602 casi confermati di contagio da coronavirus hanno annunciato le autorità locali nel corso della giornata di sabato. Il dato è in leggero calo rispetto ai 4586 casi annunciati venerdì. Calano di 34 unità i ricoveri in ospedale, che hanno raggiunto quota 4711. Sono infine 380 le persone attualmente degenti in cure intense.

22.08.2020 ore 21:06
Slovenia: dalla Croazia il 55% dei casi importati

In Slovenia sono tornate dall’estero 300 persone contagiate dal coronavirus, e il 55% di esse è giunto dalla Croazia. E’ quanto ha riferito l’Istituto nazionale per la salute pubblica di Lubiana, che ha diffuso oggi i dati statistici relativi al periodo dal primo giugno al 21 agosto - come riferito dai media regionali. La maggioranza delle persone tornate contagiate dalla Croazia, è stato precisato, ha un’età fra i 15 e i 34 anni, e in Slovenia ha contagiato finora altre 26 persone. Ciò ha indotto le autorità slovene a imporre nei giorni scorsi una quarantena di due settimane a chi fa ritorno nel Paese dalla Croazia.

22.08.2020 ore 19:49
A Bergamo zero nuovi casi, è la prima volta da inizio pandemia

Bergamo ha accolto con sollievo il fatto che oggi in città e provincia non si siano registrati nuovi casi di positività al coronavirus. Non accadeva dalla fine di febbraio, da quando la pandemia ha iniziato a mettere in ginocchio la bergamasca, che è presto diventata una delle province più colpite nel mondo dal virus. Da alcune settimane i casi erano limitati, al massimo di qualche decina. Ma non si era mai registrato il numero zero. L’attenzione nella provincia resta comunque alta, soprattutto nei confronti di chi arriva dall’estero, con l’effettuazione di test alla fiera di Bergamo per chi arriva in volo dall’aeroporto di Orio al serio.

22.08.2020 ore 19:42
Concerto test a Lipsia

Sabato a Lipsia in Germania è stato organizzato un grande esperimento, con 6 migliaia di persone, per capire come si diffonde il nuovo coronavirus in eventi di massa organizzati in spazi chiusi.

RG 18:30 del 22.8.2020 Le considerazioni di Walter Rahue
22.08.2020 ore 18:44
In Kosovo 169 casi su 455 test nelle ultime 24 ore

In Kosovo nelle ultime 24 ore i contagi da coronavirus sono stati 169 su 455 test effettuati. Come riferiscono i media regionali, da ieri si sono registrati nove decessi per le conseguenze del covid-19. I casi attivi sono ad oggi 3.534. In totale dall’inizio dell’epidemia i contagi sono stati 12.337, i morti 457.

22.08.2020 ore 18:38
Ginevra, i docenti vogliono l’obbligo mascherina

I docenti ginevrini delle scuole obbligatorie chiedono che venga decretata l’obbligatorietà della mascherina protettiva contro il coronavirus sia per gli allievi che per il corpo insegnante quando la distanza sociale di 1,5 non può essere rispettata. In una lettera inviata dal sindacato che li rappresenta alla consigliera di stato responsabile, Anne Emery-Torracinta, sostengono che le misure adottate una settimana fa hanno fortemente edulcorato i dispositivi sulle mascherine, rendendone l’uso solo “eccezionale”. Durante la settimana scorsa, tuttavia, sono state registrate in alcuni casi situazioni intollerabili a causa di un approccio poco chiaro al problema.

22.08.2020 ore 17:42
Più di 1'000 contagi in Italia

Non si ferma il boom dei contagi da Covid: sono 1’071 i nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore in Italia. Era dal 12 maggio che non si superava quota mille. Sono invece 3 i morti, dato in calo a fronte dei 9 registrati venerdì.

22.08.2020 ore 16:25
In Romania registrati 37 decessi

In Romania sono 37 i decessi censiti nelle ultime 24 ore, per un totale di 3’233 da inizio pandemia; i pazienti in ospedale sono ad oggi 7’202, dei quali 504 in terapia intensiva. I nuovi contagiati sono 1’189 (77’544). La Romania è il paese dei Balcani maggiormente colpito dal coronavirus.

22.08.2020 ore 15:24
Svizzera, 295 contagi

Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 295 nuovi contagi da coronavirus in Svizzera, per un totale di 39’627 casi positivi. Inoltre, l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha comunicato che vi sono state due nuove ospedalizzazioni e un decesso (che porta il bilancio complessivo a 1’720). Attualmente sono 1’739 le persone in isolamento dopo essere risultate positive al virus, 5’742 quelle in quarantena in seguito a contatti a rischio e 15’037 quelle che invece sono in quarantena dopo essere rientrate da luoghi figuranti sulla lista dei paesi a rischio.

22.08.2020 ore 15:22
Nuovo record di contagi in Croazia

Nuovo record giornaliero di contagi in Croazia, dove nelle ultime 24 ore i casi di coronavirus sono stati 306 su 2.574 test effettuati. Come riferiscono i media regionali, da ieri si è registrato un altro decesso. I casi attualmente attivi sono 2.052, i pazienti in ospedale 143, 12 dei quali in terapia intensiva. Dall’inizio dell’epidemia si sono registrati in totale 7.900 contagi e 170 vittime.

22.08.2020 ore 13:45
GastroSuisse, timori per i mesi freddi

Casimir Platzer, presidente di GastroSuisse, ha espresso le sue preoccupazioni per l’autunno e l’inverno a causa della crisi dovuta al coronavirus: se la situazione restasse così, con le attuali restrizioni, molte imprese potrebbero fallire dato che “molti esercenti hanno ormai esaurito le riserve”., ha dichiarato

22.08.2020 ore 13:09
Slovenia, 43 nuovi contagi

In Slovenia nelle ultime 24 ore si sono registrati 43 nuovi contagi da coronavirus su 1’203 test effettuati e un altro decesso. Come riferito dai media regionali, i totali da inizio epidemia nel paese ex jugoslavo salgono a 2’617 casi e 131 vittime. I casi attivi sono ad oggi 370, 18 i pazienti in ospedale. La gran parte degli ultimi contagi riguardano giovani di ritorno dalle vacanze dall’estero, molti dalla vicina Croazia.

22.08.2020 ore 12:02
Iran, più di 2'000 contagi

Il portavoce del ministero della salute iraniano, Sima Lari, ha annunciato che 2’028 persone sono risultate positive al coronavirus nelle ultime 24 ore, per un totale di 356’792 contagi dall’inizio della pandemia. I decessi sono invece stati 126, portando il bilancio totale a 20’502.

22.08.2020 ore 11:09
Irlanda, dimissioni in Parlamento dopo una cena abusiva

In Irlanda si sono dimessi un ministro e un funzionario del Parlamento dopo una cena di gala tenutasi in violazione delle restrizioni sanitarie relative alla pandemia di coronavirus, alla cena hanno partecipato 82 persone e la polizia irlandese ha aperto un’indagine per determinare le violazioni avvenute. A dimettersi è stato il Ministro dell’Agricoltura Dara Calleary, citando “un errore di giudizio”.

Di fronte a un aumento di nuove infezioni di coronavirus, che ha già causato la morte di 1’776 persone in Irlanda, le autorità hanno deciso martedì di inasprire le restrizioni concernenti i raduni: solo un massimo di sei persone possono riunirsi al chiuso invece che 50, fanno eccezione le funzioni religiose come le messe o i matrimoni.

22.08.2020 ore 10:18
Berna, stabiliti i criteri per l'obbligo di mascherine nei negozi

Il presidente del Consiglio di Stato Pierre-Alain Schnegg ha annunciato i nuovi criteri per imporre l’obbligo di indossare la mascherina nei negozi del Cantone di Berna. Il principale è il numero di contagi quotidiani: 35, anche se la soglia potrebbe abbassarsi dato che bisogna tener conto anche di altri parametri, come per esempio l’occupazione dei letti negli ospedali, ha precisato.

22.08.2020 ore 09:49
Germania, oltre 2'000 contagi

In Germania sono stati registrati 2’034 contagi nelle ultime 24 ore, per un totale di 232’082 dall’inizio della pandemia; i morti sono stati sette (9’267). Negli ultimi giorni vi è stato un importante aumento dei casi nel paese, da ricondurre a persone che sono rientrate dalle vacanze, ma anche, secondo alcuni esperti, al maggior numero di test effettuati. La portavoce della cancelliera Angela Merkel ha affermato che “l’evoluzione dei contagi è preoccupante”.

22.08.2020 ore 08:29
In 100 milioni a rischio povertà

La crisi della pandemia di Covid-19 potrebbe trascinare nell’estrema povertà fino a oltre 100 milioni di persone, contro una precedente stima di 60 milioni. È l’allarme lanciato dal presidente della Banca mondiale David Malpass. Questo rende “imperativo” per i creditori ridurre i debiti dei Paesi poveri, ha spiegato Malpass, con un appello che va oltre la proroga della moratoria sul debito di tali Paesi. In aprile infatti, il Gruppo dei 20 (G20) aveva deciso di sospendere sino alla fine del 2020 i rimborsi dei debiti dei Paesi più poveri.

22.08.2020 ore 07:44
India, nuovo record di casi

L’India ha registrato un nuovo record di casi per il diciottesimo giorno consecutivo: 69’878 nelle ultime 24 ore, per un totale di 2’975’701 persone risultate positive al virus. I nuovi decessi sono invece 2’928, per un totale di 55’794.

22.08.2020 ore 07:26
Grigioni, due nuovi contagi

Nelle ultime 24 ore nei Grigioni sono stati registrati altri 2 contagi, portando così il totale delle persone infette dall’inizio della pandemia a 973. I nuovi contagi sono stati registrati a Plessur. Complessivamente nel cantone vi sono al momento 25 casi attivi, uno in più rispetto a ieri, e in quarantena ci sono 160 persone. Non sono state annunciate né nuove ospedalizzazioni né decessi.

22.08.2020 ore 07:18
Situazione critica anche in Colombia

La Colombia ha registrato nelle ultime 24 ore 385 morti per Covid-19, portando il totale delle vittime a 16’568 persone. Secondo il rapporto quotidiano del Ministero della Salute, si sono registrati 8’419 nuovi positivi, che portano il numero totale di contagiati a 522’138. Di questi, 348’940 sono già guariti. La regione più colpita è quella della capitale Bogotà, con 181’775 casi, seguita dai dipartimenti di Antioquia (nord-ovest) con 68’313, Atlántico (nord) con 62’464 e Valle del Cauca (sud-ovest) con 41’887.

22.08.2020 ore 07:15
Nuovo aumento di contagi in Libia

Crescono ancora in maniera marcata i contagi da coronavirus in Libia, che registra nelle ultime 24 ore altri 414 nuovi casi che portano a 10’121 il totale di quelli confermati nel Paese. Lo ha reso noto il Centro nazionale libico per il controllo delle malattie sulla propria pagina ufficiale Facebook, precisando che i morti salgono a 180, i guariti a 1’053, e le persone attualmente positive passano a 8’888, con una distribuzione dei casi ormai in tutte le regioni del Paese.