Ci sono miracoli che avvengono

Storia di un sogno - eliminare fame e ingiustizie dal mondo - e della sua costruzione attraverso l'impegno di giovani costruttori di pace

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Sermig (Servizio Missionario Giovani) è un gruppo di giovani nato a Torino nel 1964 da Ernesto Olivero con il sogno di eliminare la fame e le ingiustizie del mondo. Nel 1983 entra nel vecchio arsenale militare della città piemontese e, con l’aiuto gratuito di migliaia di persone, lo trasforma nell’Arsenale della Pace. L’ex fabbrica d’armi diventa così una fraternità di solidarietà e un luogo di accoglienza e incontro della diversità; una “casa” dove ognuno può restituire nella gratuità qualcosa di sé per il bene collettivo.

Sono numerose le attività che si svolgono all’interno dell’Arsenale della Pace di Torino e altrettante quelle sviluppate nel tempo in altri continenti: progetti di carattere formativo e culturale per i giovani, di accoglienza per le persone in difficoltà e al contempo interventi umanitari per le popolazioni colpite da guerre e da calamità naturali.

Nel 1996, in Brasile, a São Paolo è nato l’Arsenale della Speranza che accoglie migliaia di persone di strada mentre nel 2003 a Madaba, in Giordania è sorto l’Arsenale dell’incontro che si occupa di bambini diversamente abili. Infine, nel 2016, a Pecetto (TO) viene creato il quarto Arsenale del Sermig, l’Arsenale dell’Armonia rivolto ai bambini affetti da gravi patologie e a ragazzi diversamente abili.

Dario Lo Scalzo

Condividi