Sono 14 i centri giovanili presenti in Ticino
Sono 14 i centri giovanili presenti in Ticino (Ti-Press)

Giovani: tra opportunità e pregiudizi

Molti i progetti giovanili finanziati dal cantone, ma la realizzazione a livello comunale risulta spesso difficile

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nel 2019 la legge giovani in Ticino ha finanziato oltre 70 progetti ideati e realizzati dai giovani tra 12 e i 30 anni, e la richiesta è in aumento. Dischi, video musicali, spettacoli teatrali, conferenze: sono decine ogni anno le idee dei ragazzi che arrivano sulla scrivania dell’Ufficio giovani e famiglie. È solo uno dei risvolti della politica giovanile in Ticino, per la quale ogni anno il Cantone mette a disposizione circa 1 milione di franchi. Ma la necessità di spazi è sempre prioritaria. Sulla carta l’obiettivo è quello favorire momenti di condivisione e opportunità per coltivare interessi e passioni, ma anche responsabilizzare i ragazzi e accompagnarli all'età adulta. Ma spesso tutto questo si scontra con i pregiudizi e la diffidenza tra due mondi, quello adulto e quello dei ragazzi, che faticano a comunicare.

In Ticino ci sono 14 centri giovanili, da quelli più longevi a quelli che sono (o erano) a rischio chiusura come quello di Mendrisio. Nel capoluogo il Municipio, anche grazie a una nuova equipe di animatori e l’aumento delle presenze dei ragazzi, ha deciso di appoggiare con convinzione lo spazio a due passi dalla stazione.

Un furgone di idee

Un furgone di idee

Il Quotidiano di domenica 17.11.2019

 

A Bellinzona, dopo l’avvio del progetto Social Truck (un furgone itinerante con il compito di intercettare i ragazzi in tutti i quartieri), sono ancora alla ricerca di uno spazio chiesto da anni. L’acquisto dell’ex ospedale di Ravecchia darà uno sbocco, ma l’obiettivo è sempre un centro tutto per i giovani.

 

Tempi della politica e urgenza giovanile non vanno di pari passo. Nelle testimonianze raccolte in un breve viaggio tra i protagonisti, emerge quella spaccatura intergenerazionale che, nonostante gli strumenti a disposizione, continua a creare incomprensioni.

Il mondo giovanile in Ticino

Il mondo giovanile in Ticino

Il Quotidiano di venerdì 24.01.2020

 
Italo Carrasco e Valentina Cravero
Condividi