I droni non sono giocattoli

Le nuove disposizioni che regoleranno le pratiche di volo e i permessi entreranno in vigore, in Svizzera, a gennaio 2021

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

“Oggi è impensabile acquistare un drone e mettersi alla guida senza conoscerne a fondo e i rischi a cui si può andare incontro" soprattutto se non si conoscono le reali possibilità di questi nuovi velivoli alati. A precisarlo è Damiano Carrara che con questi e altri dispositivi ci lavora da anni. Lo abbiamo interpellato perché, dal primo gennaio 2021, entreranno in vigore alcune modifiche legislative che circoscriveranno l’utilizzo del drone a scopo solo ricreativo in uno spazio ancora più ristretto. Le modifiche, va detto, sono state volute per allineare la Svizzera a cambiamenti decisi a livello europeo volte a tutelare la sicurezza dei sempre più numerosi fruitori degli spazi aerei.

“Le nuove disposizioni sono anche volte a facilitare le industrie - ci fa notare Antonello Laveglia, portavoce all'UFAC (Ufficio federale dell'aviazione civile) -  interessate ad uniformare le esigenze tecniche per la produzione”. Tutte le novità legislative e le opinioni degli operatori del settore nel video in apertura.

Fabio Salmina

Condividi