Il futuro: un attimo. Ed è passato

L'architetto argentino che, affascinato da una collezione di orologi solari, abbandonò la sua professione per costruire clessidre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

A Trastevere, nel cuore di Roma, Adrian Rodriguez Cozzani “costruisce” il tempo dal 1989. Ha un passato da architetto, origini argentine e nella sua bottega Polvere di tempo realizza clessidre, orologi solari, meridiane. “Tutto è cominciato quando ho visitato il Museo Poldi Pezzoli di Milano che possiede un’ampia collezione di orologi solari. Questo avvenimento fu determinante per il mio futuro, tanto che mi fece lasciare la mia professione di architetto, per dedicarmi a tempo pieno a questi curiosi strumenti”, racconta Adrian Rodriguez Cozzani.

La creazione di clessidre è un’arte che richiede una lunga ricerca e una profonda conoscenza delle varie tipologie di sabbia che possono essere utilizzate. La clessidra è uno dei più antichi strumenti di misurazione del tempo e anticamente era costituita da due ampolle di vetro unite nella parte centrale. Il suo nome viene dal greco klepsýdra che “identificava un antico sistema ad acqua che è poi all’origine delle clessidre a sabbia” ci spiega.

Oggi le clessidre che vengono realizzate nella sua bottega sono composte da un unico pezzo di vetro con al centro un foro. “Non conosco la dimensione del foro e quindi ho bisogno di tararle a mano una ad una per regolare la quantità di sabbia da inserire all’interno” dice Adrian.

Valerio Maggio

Condividi