Il lato sexy dei vegani

"Verdure e frutta fanno bene al pianeta e anche all'amore". Intervista alla chef californiana Leslie Durso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

“Non ci sono motivi per mangiare gli animali, distruggere il pianeta con gli allevamenti intensivi, rovinarsi la salute. La dieta vegana, invece, è più salutare, ricca di sostanze nutrienti e migliora la circolazione sanguigna. Quindi vi farà anche durare di più a letto e non vi appesantirà. Così preferirete fare l’amore, invece che dormire”, parola della chef vegana Leslie Durso, ai microfoni della RSI.

Nata a San Diego, grazie alle migliaia di follower sui social network e alle apparizioni sui canali dedicati e non (tra gli altri Food Channel, Discovery, CNN), la celebrity californiana è il fenomeno del momento. Le sue ricette, pubblicate online anche sul sito lesliedurso.com e condite dal sorriso da ragazza della porta accanto, conquistano, di giorno in giorno, nuovi adepti alla causa di chi predica uno stile di vita che mette al bando tutti gli alimenti che non siano frutto della terra. In nome di una vita più sana e più rispettosa dell’ambiente e degli animali.

Dimenticatevi gli chef vegani che avete conosciuto finora, quelli in "carne e ossa" (parole tabù in questo contesto) e quelli trasfigurati negli sketch di Maurizio Crozza (che temono di far piangere le zucchine). Scordatevi anche gli integralisti, pronti a crocifiggere chiunque nomini la parola "grill". Quella che oltreoceano è stata definita l’America’s “Veggie Dreamgirl”, per convincere gli onnivori, fa leva sulla seduzione della parola “sexy” e su piatti gustosi, ma al tempo stesso veloci e facili da preparare, come il ceviche (rigorosamente senza pesce) fatto con cuori di palma. E condito con chili, coriandolo, lime, pomodoro, aglio, cipolla…, che ha cucinato a Lugano durante l’ultima edizione del festival “Ticino vegetariano”, iniziativa di “Sapori Ticino”.

“Per l’occasione ticinese ho preparato portate perfette per fare l’amore, ispirandomi alla cucina messicana, ricca di sapori, dove si fa largo uso del chili pepper. E nella cultura ispanica ci sono ingredienti famosi per rendere il sangue bollente, ottimi afrodisiaci dunque”, spiega la Durso.

Molti temono di non riuscire a fare il gran passo (separarsi dagli alimenti animali), anche per una questione di praticità e di gusto. “Il miglior consiglio che vi posso dare per cucinare vegano è di preparare quello che più vi piace – spiega la chef californiana -. Prendete le ricette che adorate e sostituite gli alimenti animali con le verdure, per esempio funghi, fagioli, lenticchie. Il senso deve essere quello di trasformare il piatto che già amate... in uno più salutare”.

Massimiliano Angeli

Condividi