"Il mio blues ha il sorriso"

Marco Marchi, musicista da una vita, annuncia un nuovo album con il suo complesso, The Mojo Workers

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ha 60 anni ed è musicista da una vita. Si tratta di Marco Marchi e il nostro esploratore della scena musicale nella Svizzera italiana, Fabio Salmina, l'ha incontrato facendosi raccontare tutti i "segreti" del suo blues (guarda il VIDEO allegato). Ma non è tutto: ha pure annunciato l'arrivo di un nuovo disco, "Stand UP!", in uscita a giugno; il quarto realizzato con il suo complesso, The Mojo Workers.

"Le mie note sono quelle delle radici, degli anni Venti, dove si sente ancora la matrice del jazz di New Orleans", ha spiegato l'appassionato esperto tra una "strimpellata" e l'altra. "Metto in piazza quello che vedo, con ironia e leggerezza. La raccolta che pubblicheremo a breve, per esempio, avrà un brano che gioca sul concetto "Tu hai il Rolex, io ho tempo". E poi c’è il cuore. Sì, perché è questo che parla: "La musica è l’arte dei suoni e viene da dentro, non è un'elucubrazione mentale".

La filosofia, insomma, è quella: "Per lasciare il segno non è necessaria l'aggressività, si ottiene lo stesso risultato con la dolcezza", dice. È con questa che il suo gruppo, nel 2011, ha vinto lo Swiss Blues Challenge di Ginevra, rappresentando così la Svizzera alla competizione europea di Berlino e a quella internazionale a Memphis, negli Stati Uniti.

RedMM

Per saperne di più:

- Sito web: marcomarchi.ch

- Canale Youtube

Condividi