L'Ambrì apre le porte di casa

La costruzione grezza è stata terminata giovedì: entriamo per la prima volta nel nuovo stadio multifunzionale dell'HCAP

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Di sicuro non si chiamerà più Valascia. Per ora il nome è quello di Gottardo Arena. Ma è provvisorio. Il club Leventinese è infatti in trattativa con alcune aziende per vendere il naming di quello che tra alcuni mesi sarà il nuovo stadio multifunzionale di Ambrì.

L'esterno dello stadio
L'esterno dello stadio

I ritardi iniziali sui lavori sono stati recuperati. E con la messa a tetto e la copertura la costruzione grezza è stata terminata. Ora si potrà procedere con tutti i lavori interni, con l'obiettivo di poterci giocare le prime amichevoli tra fine agosto ed inizio settembre.

La visione sul lato dell'aeroporto
La visione sul lato dell'aeroporto

"Siamo sia nei tempi che nei costi previsti", assicura il presidente della Valascia Immobiliare Massimo Frigerio. "Abbiamo avuto mille problemi e ne avremo altri, ma ce la faremo. Dobbiamo farcela", taglia corto.

L'interno dell'impianto
L'interno dell'impianto

Ed una curiosità: inizialmente si parlava di uno stadio di 7'000 posti. In effetti saranno un po' meno: 6'775, come il numero di avviamento postale di Quinto.

 
Joe Pieracci
Condividi